basbousa al cocco

La Basbousa, in arabo basbūsah  o harīsa , in armeno shamali , in greco revani (ρεβανί) o rabani, in turco revani o ravani, è una torta dolce tipica del mediterraneo orientale a base di semolino, ricoperta di sciroppo di zucchero con fiori d’arancio e decorata con una mandorla su ogni fetta a losanga, una variante molto popolare è fatta con l’aggiunta di farina di cocco. Questa basbousa al cocco una volta sfornata va irrorata con lo  scirippo ai fiori di arancio, o violetta o rosa, e lasciata riposare parecchie ore, per permettere allo sciroppo di ammorbidire la pasta, e poi servita tagliata a piccole losanghe, io non ho usato tutto quello della ricetta , ma 3/4
babousa coccogr 350 semolino
gr 250 zucchero
gr 35 cocco disidratato
ml 200 yogurt naturale, io kefir da latte
2 cucchiai di burro
1/2 fialetta di aroma fiori d’arancio
1 1/2 di bicarbonato
mandorle pelate
sciroppo:
2 bicchieri di zucchero
1 bicchiere di acqua
1/2 fialetta  aroma fiori di arancio

-preparare lo sciroppo facendo sciolgiere sul fornello lo zucchero nell’acqua, aggiungere i fiori di arancio e lasciar raffreddare
– mescolare il bicarbonato con lo yogurt e lasciare che si formino dele bollicine, dopodichè aggiungere il semolino, il cocco disidratato,  lo zucchero, il burro morbido e l’aroma fiori d’arancio
– rivestire con carta da forno bagnata e strizzata una teglia rettangolare 20×25 e versare la pasta, livellarla e inciderla a losanghe sopra ognuna di esse mettere una mandorla pelata
– cuocere in forno caldo a 180° per circa 30′
– sfornare e versare sopra lo sciroppo ormai raffreddato, far riposare la basbousa al cocco una decina d’ore, con un coltello a seghetto ripassare sulle incisioni e tagliare la basbousa al cocco a losanghe

Precedente pan brioche integrale con fiocchi di avena, ricetta con lievito madre essicato Successivo torta di mele cotogne con crosta di noci e spezie

Lascia un commento