Riso con mais e piselli

Il riso con mais e piselli è un primo piatto che si può servire sia d’inverno che d’estate, dato che è buonissimo caldo, tiepido o freddo. Come lo preferisco io? Tiepido o a temperatura ambiente ma, si sa, ognuno ha i suoi gusti. E voi come lo preferite?

Riso con mais e piselli

Ricetta Riso con mais e piselli

DIFFICOLTÀ: bassa  –  PREPARAZIONE: 5 minuti – COTTURA: 20 minuti – COSTO: basso

Ingredienti (per 4 persone):

  • riso tipo carnaroli, 320 g
  • piselli surgelati, 120 g
  • chicchi di mais in scatola, 120 g (peso sgocciolato)
  • scalogno, 1
  • dadi vegetali, 2
  • prezzemolo, 1 ciuffo
  • olio extravergine d’oliva, q.b.
  • sale, q.b.

Riso con mais e piselli

Come preparare il riso con mais e piselli

Spellate lo scalogno e tritatelo.

Portate a bollore un litro e mezzo d’acqua e fatevi sciogliere i due dadi vegetali.

In un tegame scaldate 2 – 3 cucchiai di olio d’oliva; unite lo scalogno e rosolatelo per circa un minuto a fuoco basso. Aggiungete i piselli e fate insaporire per alcuni istanti rigirando. A questo punto aggiungete il riso e rosolatelo mescolando continuamente, quindi versate un mestolo di brodo bollente e proseguite la cottura.

Versate il brodo un mestolo per volta, man mano che il precedente è stato assorbito.

Nel frattempo ponete il mais in un colino e sciacquatelo sotto l’acqua corrente, per eliminare ogni residuo di liquido di conservazione, e lasciatelo sgocciolare.

Lavate e tritate il prezzemolo.

A cottura ultimata del riso unite il mais e il trito di prezzemolo; mescolate, togliete dal fuoco e servite.

NOTE

Potete sostituire lo scalogno con mezza cipolla.

Il riso con mais e piselli può essere servito caldo, tiepido o freddo. Se volete servirlo freddo ponetelo in una ciotola, lasciatelo intiepidire, aggiungete un filo d’olio e mescolate. Coprite la ciotola e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Torna alla HOME PAGE

Per essere sempre aggiornato sulle ultime novità segui il mio blog su

facebook – Twitter – Pinterest  – Google + e/o iscriviti al mio canale YouTube

 
Precedente Involtini di pollo alla salvia e pancetta Successivo Crostata sbriciolata alla marmellata

Lascia un commento