Crea sito

Crocchette alle patate e fontina

Share:
Condividi

Crocchette alle patate e fontina

Crocchettine cucinate nel w/e come antipasto…molto buone e semplici da realizzare,io ho messo la fontina ma voi potete mettere il formaggio che più vi piace.

ingredienti:

800 gr di patate per gnocchi

150 gr di fontina

4 uova

noce moscata

parmigiano gratuggiato q.b.

sale e pepe q.b.

prezzemolo tritato

pangrattato

olio per friggere

preparazione:

Ho lessato le patate in acqua leggermente salata,le ho passate con lo schiacciapatate in una terrina.Ho aggiunto la fontina tagliata a cubetti,3 uova,sale e pepe,il prezzemolo tritato,3 cucchiai di parmigiano e una grattata di noce moscata.

Ho amalgamato per bene gli ingredienti aggiustando di sale,ho preso a manciatine il composto dando la classica forma allungata delle crocchette,le ho passate nell’uovo precedentemente sbattuto con un pizzico di sale,e poi nel pangrattato.

Le ho fritte in olio bollente,quando sono diventate belle dorate le ho prese con una schiumarola e le ho sistemate su carta assorbente.

Ed ecco le nostre crocchette super facili sono pronte….E BUON APPETITO!!!!

A questo piatto abbino “Eleanor Rigby” dei Beatles

(Visited 7 times, 2 visits today)
Share:
Condividi
Vota questa ricetta:
Crocchette alle patate e fontina
  • 5.00 / 55

commenti da facebook

comments

Powered by Facebook Comments

  6 comments for “Crocchette alle patate e fontina

  1. 10 ottobre 2011 at 10:58

    a quest’ora non posso guardarle!!!buonissime!

  2. 10 ottobre 2011 at 16:45

    me le mangerei fino a scoppiare…sono davvero buone!!!ciaoooo!!!

  3. Foto del profilo di I sapori di casa
    10 ottobre 2011 at 17:11

    pure io hihihiih.ciao vane bacioneeeee

  4. Foto del profilo di I sapori di casa
    10 ottobre 2011 at 17:11

    grazie Tina..bacio

  5. Antonio
    11 ottobre 2011 at 11:19

    Ma la farina citata negli ingredienti a che serve?

  6. Foto del profilo di I sapori di casa
    11 ottobre 2011 at 12:17

    infatti Antonio la farina non ci va…grazie per avermi segnalato la svista

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *