Crea sito

Magazine Ricette

Tag: ricette di pasqua e pasquetta

Spezzatino di vitello con i piselli

Spezzatino di vitello con i piselli

Spezzatino di vitello con i piselli
Spezzatino di vitello con i piselli

 

 

 

Spezzatino di vitello con i piselli

Lo Spezzatino di vitello con i piselli e’ una classica ricetta preparata da mia madre nei pranzi domenicali, non e’ pero’ la classica ricetta che troverete nel web. Tutti vi propongono di preparare la ricetta con il brodo, se ci pensate il brodo per antonomasia e’ invernale, il brodo di carne copre i sapori, e se i piselli sono una verdura di stagione dobbiamo esaltarne il suo profumo ed il colore brillante. Siete d’accordo?
I piselli freschi li troviamo sui banchi di frutta e verdura da marzo fino a giugno; inoltre durante la mia preparazione non aggiungo brodo ma acqua e sfumo la carne con il vino.

Di solito quando cucino lo spezzatino con i piselli, ne preparo sempre una quantita’ doppia, perche’ il giorno dopo e’ ancora piu’ buono riscaldato in padella, lo conservate in frigo in una pirofila di vetro chiusa ermeticamente.

Lo spezzatino di vitello con i piselli e’ una ricetta secondo piatto a base di carne, ideale da preparare anche come piatto unico, si puo’ preparare in anticipo oppure il giorno prima, ricetta adatta per i bambini, ricca di proteine (carne) e fibre.

Buon appetito

 

Spezzatino di vitello con i piselli
Spezzatino di vitello con i piselli

 

 

RICETTA: Spezzatino di vitello con i piselli

Vieni a visitare la mia Pagina Facebook , Cucina Passione e Gusto, blog GialloZafferano, clicca su MI PIACE e troverai le mie ricette sulla tua bacheca.

 

Ingredienti per 4 persone:

600 g di polpa di vitello tagliato a bocconcini (spezzatino)
800 gr di piselli freschi sgranati
1 cipolla rossa di Tropea
2 cucchiai di farina
50 gr di pancetta tesa
50 gr di burro
300 ml di vino bianco secco
olio di oliva extravergine
mezza costa di sedano, piccola
mezza carota, piccola
parmigiano reggiano grattugiato, quantita’ desiderata

 

 

Come si cucina lo Spezzatino di vitello con i piselli:

– tagliate a dadini o bocconcini la polpa di vitello o se preferite chiedete al vostro macellaio di fiducia di farlo per voi
– infarinate la carne e
– in una casseruola inserite il burro, due cucchiai di olio di oliva extravergine, la cipolla affettata a velo, la carota tagliata a dadini piccolissimi, la costa di sedano tagliata a fettine sottili, la pancetta tesa tagliata a dadini, fate rosolare il tutto a fuoco dolce per 2 minuti
– aggiungete nella casseruola lo spezzatino di vitello infarinato e fate dorare a fuoco dolce, vedrete che la carne si sigilla ossia formera’ una crosticina dorata su tutti i lati, cio’ eveitera’ che la carne perda sangue durante la cottura
– aggiungete il vino, fate sfumare per un minuto
– aggiungete acqua e cucinate a fiamma bassa per circa 20 minuti, con il coperchio
– dopo 20 minuti aggiungete i piselli freschi sgranati, aggiustate di sale e se preferite pepe o peperoncino
– continuate la cottura per altri 30 minuti circa
– vedrete che otterrete uno spezzatino piu’ asciutto, se vi piace piu’ brodoso aggiungete altra acqua
– a fine cottura, impiattate e cospargete di parmigiano grattugiato
– buon appetito con lo Spezzatino di vitello con i piselli e servite il piatto caldo

 

 

STAGIONE RICETTA:

Lo Spezzatino di vitello con i piselli e’ una ricetta adatta nei mesi di marzo, aprile, maggio, giugno se preferite i piselli freschi, altrimenti puo’ essere preparato tutto l’anno.

 

Altre Ricette SECONDI PIATTI  che potrebbero interessati:

Altra ricetta veloce e facili è quella della semplice SALTIMBOCCA ALLA ROMANA oppure il GULASH CROATO RICETTA, vi consiglio di provate anche questo secondo piatto INVOLTINI DI POLLO E MELANZANE sarà una gradevole sorpresa al vostro palato.

 

 

 

 

 

 

FOTO E RICETTA © TUTTI I DIRITTI RISERVATI:     Copyright ©  “Cucina, Passione e Gusto All Rights Reserved
NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

 

Spezzatino di vitello con i piselli
Spezzatino di vitello con i piselli
Pastiera Napoletana con crema pasticcera

Pastiera Napoletana con crema pasticcera

    Pastiera Napoletana con crema pasticcera Buongiorno cari lettori, in un blog di ricette di cucina non poteva mancare la pastiera napoletana, dolce tradizionale che viene preparato per le festivita’ di Pasqua. Oggi vi propongo la Pastiera Napoletana con crema pasticcera, un’ alternativa per […]

Fiori di zucca in pastella alla napoletana

Fiori di zucca in pastella alla napoletana

Fiori di zucca in pastella alla napoletana
Fiori di zucca in pastella alla napoletana

Fiori di zucca in pastella alla napoletana

Buon lunedi cari lettori,
questa settimana ho deciso di pubblicare solo ricette sfiziose, un po’ salate e gustose in prossimita’ alla Santa Pasqua, per cui oggi inizio proponendovi i Fiori di zucca in pastella alla napoletana allo zafferano.
A Napoli abbiamo l’usanza, durante i menu delle festivita’, e in questo caso la Santa Pasqua, di dedicarci molto alle ricette degli antipasti, contorni, quasi come se fossero dei finger food, inoltre prepariamo pasta al forno, carne al forno e non possono mancare nella nostra cucina i dolci della Santa Pasqua come la pastiera.

I fiori di zucca a Napoli vengono chiamati, in dialetto napoletano, “sciurilli” ossia fiore, mentre la pastella lievitata si chiama “m’past pe’pizzell fritt”.

I Fiori di zucca in pastella alla napoletana hanno una storia nella nostra famiglia, vengono rigorosamente fritti al momento, sia per poterle servire calde al momento e per gustare di piu’ la croccantezza, dopottutto come tutte le ricette a base di frittura, per cui mentre tutta la famiglia e’ riunita a tavola, in cucina ci sono le donne che cucinano e purtroppo chi frigge si vede continuamente gli amici, parenti e famiglia di recarsi verso la cucina per fregarsi con il sorriso un fiore di zucca fritto cotto poi scappano con disinvoltura, ovviamente chi e’ di turno in cucina a friggere simpaticamente bachetta tutti, anche perche’ poi a tavola arriva poco e niente; la parte piu’ divertente sono i bambini, vederli tra di loro che si organizzano per come prendere dalla ciotola i fiori di zucca fritti senza farsi notare dalla mamma. Che scene ragazzi e che ridere!

Ora che vi ho raccontato questo piccolo episodio familiare vi spiego perche’ ho inserito lo zafferano nella pastella ed il lievito di birra. Lo zafferano conferisce un colore giallo rosso all’impasto della pastella, risaltando quindi i colori dei fiore di zucca, mentre la pastella preparandola con il lievito di birra rende un impasto soffice all’interno e croccante esternamente.

Consigli per la cottura:

Cucinate 2 fiori di zucca alla volta cosi la temperatura dell’olio rimane costante. Fate in modo di controllare che l’olio non arrivi mai al punto di fumo altrimenti l’olio puo’ produrre sostanze dannose per la salute.

RICETTA: Fiori di zucca in pastella alla napoletana

Vieni a visitare la mia Pagina Facebook , Cucina Passione e Gusto, blog GialloZafferano, clicca su MI PIACE e troverai le mie ricette sulla tua bacheca.

Ingredienti per 4 persone (3 a persona):
– 12 fiori di zucca, grandi e sodi
– 1 litro di olio di semi di arachide per friggere

Ingredienti per la pastella con lievito di birra:
– 400 gr. di farina 00
– 1 bustina di zafferano
– 1 cubetto di lievito di birra
– sale e pepe q.b
– 150 ml di acqua
COME PREPARARE i Fiori di zucca in pastella alla napoletana:

1- Come si prepara la pastella con lievito di birra e zafferano:
– in una ciotolina inserire tutti gli ingredienti, amalgamare bene e far lievitare per 2 ore in un luogo coperto e lontano da correnti di aria
– trascorse le due ore possiamo prepararci per la frittura
2 – nel frattempo che lievita l’impasto della pastella laviamo accuratamente i firoi di zucca, eliminiamo il pistillo centrale e li adagiamo in un colapasta a testa in giu, in modo tale da far eliminare l’acqua all’interno del fiore di zucca
3- friggiamo i fiori di zucca: mettiamo sul fuoco un litro di olio di semi di arachidi, nel frattempo che l’olio raggiunge la temperatura per friggere, immergete i fiori di zucca nella pastella e ricopriteli completamente .
– immergete due fiori di zucca alla volta nella padella e rigirateli quando diventeranno croccanti e dorati.
– terminata la frittura adagiate i fiori di zucca su carta assorbente da cucina e servite caldi

STAGIONE RICETTA:

Aprile, maggio, giugno, luglio

 

SEGUI Cucina Passione e Gusto:

– Vieni a visitare la mia Pagina Facebook , Cucina Passione e Gusto, clicca su MI PIACE e troverai le mie ricette sulla tua bacheca.

– Vieni a visitare il Forum di CucinaCucina Passione e Gusto

– Seguimi anche su Twitter @GustoCucina

– Seguimi sulla fanpage GOOGLE PIU’

 

SEGUI:

– Cerchi Ricette Senza Lattosio, visita il blog Latte di Mandorla

– Ogni sabato puoi seguirci in diretta web radio, con il programma  Ascolta come ti cucino su Deliradio dalle ore 14 alle ore 15.

– Segui Benessere e Gusto, Ricette light, Psicologia, Filosofia

 

FOTO E RICETTA: Copyright © Irma Petrella  “Cucina, Passione e Gusto” All Rights Reserved

NON AUTORIZZO la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.