Crea sito

LA PROVA STECCHINO Come e Quando Serve

Come verificare se un dolce e' cotto con la prova dello stecchino
Come verificare se un dolce e’ cotto con la prova dello stecchino

LA PROVA STECCHINO Come e Quando Serve

Quante volte ci siamo chiesti: “Sara’ cotto il dolce? Che faccio, posso sfornarlo?”

Dubbi che ci assalgono soprattutto quando c’e’ la poca esperienza in cucina o quando non conosciamo perfettamente i tempi di cottura del nostro forno.

Per verificare se un dolce e’ cotto procediamo con la prova stecchino.

La prova dello stecchino, per chi e’ alle prime armi in cucina, non e’ altro che una tecnica utilizzata in cucina per verificare se un dolce e’ cotto oppure no.

Come verificare se un dolce e’ cotto con la prova stecchino

COME VERIFICARE SE E’ UN DOLCE E’ COTTO
E’ sufficiente utilizzare uno stecchino lungo di legno oppure di ferro, infilarlo al centro della torta, fino in fondo.
Se lo stecchino e’ asciutto e pulito vuol dire che la torta e’ cotta e si puo’ sfornare.
Se invece lo stecchino esce umido e con residui di impasto del dolce, vuol dire che la torta e’ cruda pertanto deve continuare la cottura.
QUANDO FARE LA PROVA STECCHINO
La prova stecchino non va assolutamente effettuata nei primi 15 minuti di cottura, questo perché aprire il forno durante la cottura significa che il dolce non lieviterà’ più. La causa della mancata lievitazione, in questo caso, dipende dal fatto che entra aria fredda nel forno, la temperatura si abbassa, il dolce si affloscia su se stesso al centro rovinandosi irrimediabilmente, dovrete buttare tutto.
La prova stecchino si effettua solamente negli ultimi 5 minuti di cottura, ad esempio, se la cottura e’ di circa 30/35 minuti, allora al 30 esimo minuto possiamo fare la prova stecchino.

 

 

LA PROVA STECCHINO COME E QUANDO SERVE
LA PROVA STECCHINO COME E QUANDO SERVE

FOTO E RICETTA:

Copyright ©  “Cucina, Passione e Gusto” All Rights Reserved

NON AUTORIZZO  

la pubblicazione dei testi in tutto o in parte e delle alcuno spazio della rete, che siano forum o altro, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche.

 

 

Print Friendly

Pubblicato da CucinaPassioneeGusto

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere o semplicemente per lasciare il tuo saluto. Se avete opinioni, domande, o critiche, se avete provato una o più delle nostre ricette e volete segnalarci errori, consigli o varianti, saremo più che felici di leggere i vostri commenti.