Skoleboller – brioche della scuola

Ho letto sul blog Cannella amore e fantasia http://blog.giallozafferano.it/cannellaamo…-o-skoleboller/ la ricetta delle skoleboller ( brioche della scuola), una ricetta norvegese che ha solleticato la mia voglia di brioche, si tratta di brioche con la crema pasticciera,

cucina no limits



Io ho usato la ricetta della pasta brioche che ho elaborato partendo da alcune ricette che ho letto sul blog Un cuore di farina senza glutine. http://uncuoredifarinasenzaglutine.blogspot.it
Io la uso per le nastrine e per il pain aux rasains o al cioccolato.
Ho usato invece la loro ricetta della crema pasticcera, che troverete alla fine della ricetta. A proposito voi scrivete pasticcera o pasticciera ?
Inoltre non le ho rifinite con il cocco, ma con lo zucchero a velo.

 

Ingredienti
per l’impasto:
250 gr farina per dolci lievitati Della Giovanna
130 gr acqua
100 gr uova ( 2)
12,5 gr lievito birra fresco
20 gr burro
20 gr olio di riso o di semi
40 gr zucchero ( prossima volta 60 gr.)
20 gr sciroppo glucosio
scorza di limone
1 pizzico sale

Sciogliere il lievito nell’ acqua. Dopo circa 10 minuti aggiungere lo zucchero, il glucosio, il burro, l’olio, le uova, la farina ,che avremo ben setacciato, un pizzico di sale e lavorare a lungo in planetaria con la foglia, fino a che non si sarà ottenuto un impasto ben liscio.
Fare lievitare fino al raddoppio ( circa 2 ore). Infarinare il piano di lavoro e trasferire l’ impasto .

Formare un cilindro

sk 1e tagliare

sk 2Fare 7/8 palline e appiattirle posizionando su carta forno o su tappetino di silicone. Lasciare lievitare per 20 minuti mentre il forno si scalda.

sk 3Schiacciare nel centro e mettere una cucchiaiata di crema pasticcera.

sk 4Infornare per circa 20 minuti a 180/200 gradi .
Io ho cotto a 220, ma dopo 15 minuti erano già cotte e colorite.
Ho lucidato con sciroppo di mais 100%

Per la crema pasticcera ho usato la loro ricetta ( metà dose)
5 dl di latte
1 dl di panna liquida
100 g di zucchero
4 tuorli
4 cucchiai maizena

Mettete sul fuoco medio basso una pentola con 4 dl di latte, la panna, lo zucchero e riscaldate fino al bollore.
In una ciotola mettete il rimanente latte e la maizena (o farina di mais) e mescolate.
Aggiungete i tuorli d’uovo.
A questo punto aggiungete 2/3 del latte caldo sempre mescolando fino ad incorporarlo tutto.
Rimettete sul fuoco e mescolando sempre e in modo energico, riportate alla bollitura e aspettate 1 minuto prima di spegnere il fuoco.
Trasferite subito la crema in una ciotola di vetro in modo da farla raffreddare in fretta.

eeee Buon appetito!!!   Miriam

Se desiderate avere altre informazioni potete scrivere a cucinanolimits@gmail.com oppure ci trovate su

FB nel gruppo Allegri insuccessi e successi della cucina senza glutine

e sempre su FB  nella pagina Cucina no limits

Pubblicato su cucinanolimits. blogfree  – 5/2/2015

Print Friendly
Precedente Biscottini viennesi gluten free Successivo Pandoro senza uova, senza lattosio, senza glutine .. ma buono!!!