Pandoro senza uova, senza lattosio, senza glutine .. ma buono!!!

 IMG_4042

L’anno scorso ho letto  e provato questa ricetta di Alessia Piva. Sinceramente non mi ricordo con quale farina l’avevo realizzata, però mi era piaciuto molto.
Quest’ anno l’ho realizzato con farina Revolution Pane con un’aggiunta di fecola di patate.
Questa è la ricetta originale
Questi gli ingredienti di Alessia E LE MIE VARIAZIONI

INGREDIENTI per un pandoro da 800 g

  • 360ml di Latte Vegetale di Soia* IO 300 ML LATTE DI SOIA ALLA VANIGLIA PROVAMEL
  • 330g di Mix B Schär (o altro mix per pane senza glutine)* IO INVECE 330 GR DI REVOLUTION PANE PIU’ 100 GR FECOLA DI PATATE PEDON
  • 160g di Margarina Vegetale*
  • 140g di Zucchero PIU’ 80 GR ZUCCHERO
  • 70g di Farina di Ceci*
  • 50g di Farina di Mais Finissima*
  • 50ml di Acqua Tiepida
  • 10g di Lievito di Birra Secco IO 1 CUBETTO DI LIEVITO DI BIRRA
  • 1 Bacca di Vaniglia o Aroma facoltativo* –
 IMG_4041

*Questi ingredienti devono essere certificati senza glutine. Verificate che sulla confezione ci sia la scritta senza glutine (gluten free/sin gluten) oppure, se manca la scritta, che siano inseriti in prontuario AIC.

Ho preparato il lievitino con

  • 50g di Farina di Mais Finissima*
  • 50ml di Acqua Tiepida
  • 10 g zucchero
  • 1/3 del cubetto di birra
dopo mezz’ora ho  unito
70 g di Farina di Ceci*
130 g d Farina Revolution Pane
80 g zucchero
1/3 cubetto di lievito
160 ml latte di soia alla Vaniglia tiepido
Ho lavorato bene ho poi  aggiunto a filo la margarina  e fatto lievitare  e dopo mezz’ora ho lavorato ancora . Fatto lievitare ancora un’ora circa.
A questo punto ho aggiunto 200 g di farina Revolution , , 1/3 cubetto di lievito, 140  g zucchero, 140 ml latte ,  il composto nonostante avessi diminuito i liquidi era troppo morbido , ho quindi aggiunto 100 g di fecola di patate e poi a filo 100 g di margarina fusa. Ho lavorato bene.
Ho lasciato lievitare per un ora  circa.
Ho riempito  con  l’impasto  7 stampini  ben oliati fino a 2/3 scarsi e infornato a 160 gradi per mezz’ora circa. Ho controllato  la temperatura al cuore , deve essere 96 gradi
Quando li ho sfornati però erano un po’ umidi, ho quindi terminato la cottura sulla griglia per 5 minuti a forno ventilato.
 Che dire? Non sono per niente male .
La prossima volta provo a sostituire un po’ di zucchero con il miele e aggiungere un po’ di aroma pandoro ( rum /arancio/limone).

 eeee Buon appetito!!!   Miriam

Se desiderate avere altre informazioni potete scrivere a cucinanolimits@gmail.com oppure ci trovate su

FB nel gruppo Allegri insuccessi e successi della cucina senza glutine

e sempre su FB  nella pagina Cucina no limits

 IMG_4043

Colomba salata gluten free

Alla fine ho deciso, quest’anno niente colomba dolce!
Ho fatto la colomba salata. A dire il vero forse ha solo la forma della colomba, però è proprio buona.
Ho letto un po’ di ricette senza glutine e quella che ho scelto per la quantità dei grassi usati, perché avevo la farina in casa e perché si adeguava bene ai tempi che avevo a disposizione è quella di Donna Lucia. Ovviamente con un po’ di modifiche per renderla salata.
Grazie Lucia!!!!
La prossima metto un po’ piu’ di pasta nello stampo e 1 ora in piu’ di lievitazione ci voleva proprio!! Mi accontento!
colomba salata
Ricetta di Donna Lucia liberamente interpretata

Il lievitino
100 grammi d’acqua
100 grammi farina SG ( per me nutrifree)
12 GR di lievito
1 cucchiaino di miele d’acacia

sciogliere il lievito nell’acqua con il miele. mettere dentro la farina
e tenerla a riposo a 30° finché non raddoppia ( io l’ho messa in forno
per circa 3ore)

100 grammi di fecola di patate
120 grammi di farina senza glutine
100 grammi di latte in polvere
75grammi di zucchero semolato Io 35 grammi di maltitolo e 35 grammi di grana
5 grammi di xantano
200 grammi di uova intere (sono circa 4 uova)
3 grammi di sale, è un pizzico
95 grammi io 60 grammi di burro
una bacca di vaniglia
mezza buccia grattugiata di arancia e mezza buccia grattugiata di limone
un bicchierino di rum
arancia candita e uvetta sultanina a piacere.
io 80 grammi di salame piccante senza glutine e 80 grammi di pecorino toscano media stagionatura a cubetti piccoli.

[color=purple]La glassatura di copertura
70 grammi di albume 70 grammi di zucchero io mandorle tritate e grana grattugiato, frullare con un mixer ad immersione e spennellare lo sopra la colomba. metterci mandorle spellate e mandorle normali a proprio piacimento con
zuccherini sempre le piace. aggiungere riso soffiato senza glutine.
interno colomba
Cuocere a forno preriscaldato a 160 gradi 20 minuti a ventilato e 10
minuti statico.
Io l’ho servita tiepida accompagnata da una fonduta calda di grana.
Riscaldare a fuoco dolce panna e grana ( stessa quantità) fino a quando si scioglie il formaggio
et voilà … Buon Appetito !!!!

Se desiderate avere altre informazioni potete scrivere a cucinanolimits@gmail.com oppure ci trovate su FB nel gruppo Allegri insuccessi e successi della cucina senza glutine