Crostata di marmellata alle fragole

Ingredienti per 4/6 persone:

Per la frolla:

300 gr di farina
150 gr di burro
1 uovo
100 gr di zucchero a velo
mezzo vasetto di confettura bio al gusto fragole

Preparazione:

Prendete una terrina abbastanza capiente e aggiungete i seguenti ingredienti: la farina con lo zucchero a velo, il burro freddo tagliato a pezzetti e l’uovo. Iniziate a lavorare il burro con le mani lavorate per amalgamarlo con gli altri ingredienti senza scaldarlo troppo. Una volta amalgamati tutti gli ingredienti formate una palla, ricopritela con la pellicola e mettetela in frigo per mezz’ora.Trascorso questo tempo riprendete la pasta frolla, utilizzatene due terzi e su una parte di tavolo infarinato o su un ripiano stendetela con l’aiuto del matterello, prendete uno stampo, imburratelo per bene: il fondo e i lati, riepite lo stampo con la frolla, avendo cura di rifilare i bordi e bucherellate il fondo. Con la parte rimanente della frolla ritagliate delle striscioline che posizionerete a raggiera all’interno dello stampo in modo da creare il bordo interno da riempire con la marmellata. Con l’aiuto di un cucchiaio splamate la marmellata negli spazi. Infornate in forno già caldo a 180° per 35 minuti. Lasciate raffreddare e portate la crostata in tavola.

Questa ricetta partecipa alla raccolta di primavera di Stagioniamo: Facciamo un Picnic.

image41

 

Ricette in evidenza
Precedente Gratin di asparagi bianchi al prosciutto Successivo Pizza con pomodorini e rucola

One thought on “Crostata di marmellata alle fragole

  1. Ciao Annalisa, grazie mille per questa crostata che va arricchire il cestino da picnic di Stagioniamo! 🙂
    Ora la condividiamo sulla pagina Facebook dove raccogliamo tutte le ricette della raccolta.
    Purtroppo però non possiamo unire alla raccolta la ricetta salata degli asparagi, seppur gustosa, poichè una delle regole della raccolta è di postare ricette nuove.
    Ma se hai voglia, aspettiamo tue future ricette per la categoria salata e se vuoi per le bibite! 🙂
    Grazie ancora

Lascia un commento

*