Torta di radicchio e porro

Non so come sia il tempo da voi ma qui a Genova sembra primavera! ho visto foto su facebook di persone con i piedi a bagno il giorno di Santo Stefano e altri che ieri erano in maniche corte a fare delle passeggiate nei dintorni dela nostra bella Liguria! Ecco, pensando proprio a chi è in ferie in questi giorni e ha scelto di fare delle gite dal mattino alla sera, ho preparato la torta di radicchio e porro, che è sfiziosa e comoda da portarsi per il pranzo al sacco!

CucinaMonAmour_torta_radicchio_porro2

Ingredienti
– 1 rotolo di pasta sfoglia
– 1 porro
– 1 cespo di radicchio di Chioggia
– 250 g ricotta fresca
– Parmigiano Reggiano
– 2 uova
– 1/4 bicchiere di vino bianco
– olio Evo, sale e pepe

CucinaMonAmour_torta_radicchio_porro1

Procedimento
Mondare e tagliare a rondelle fini il porro. Versare in una padella un filo d’olio e un pochino d’acqua e far cuocere il porro per alcuni minuti.

Nel frattempo, mondare il radicchio e affettarlo a striscioline. Aggiungerle al porro e versare il vino bianco. Cuocere per altri 5/6 minuti e poi chiudere il fuoco per far intiepidire.

Sbattere le uova col parmigiano grattuggiato, sale e pepe. Unire la ricotta e il radicchio e amalgamare il composto.

Stendere la sfoglia (che avremo tirato fuori dal frigo almeno 10 minuti prima) nel tegame foderato si carta forno e bucherellare con i rebbi di una forchetta. Versare il composto e livellarlo, richiudere i bordi della sfoglia e infornare in forno già caldo a 180°C ventilato per circa 25/30 minuti.

CucinaMonAmour_torta_radicchio_porro8

Precedente Arrosto di casa Successivo biscotti integrali al miele senza lattosio