Finta pizza fredda

Ho pensato un pò al titolo per questa ricetta ma a dire la verità non sono riuscita a trovare un nome che rendesse davvero l’idea. In casa, quando mia mamma la cucinava, la chiamava semplicemente “pizza fredda” e noi facevamo subito festa perchè piaceva a tutti! Ma non è davvero una pizza mangiata semplicemente fredda, in realtà è una finta pizza fredda in quanto la pasta brisée non ha lievito quindi non si può certo definire un impasto per la pizza! Nè si può farcire con la salsa tonnata, giusto? quindi ecco, direi che possiamo chiamarla senza troppa fantasia e originalità Finta pizza fredda! Una ricetta buonissima ideale da mangiare con questo caldo!

Ingredienti
Per la pasta brisée:
– 180 g farina
– 90 g burro freddo
– sale
– acqua q.b.

Per la farcitura:
– 200 g tonno sott’olio
– 150 g maionese
– 20 capperi dissalati
– 1 pomodoro
– 50 g olive nere

CucinaMonAmour_pizza_fredda_brisee_tonno_pomodori_1

Procedimento

Preparare la pasta brisée unendo il burro a pezzetti con la farina e il sale; aggiungere un pò d’acqua fino ad ottenere una pasta elastica.

Stendere la pasta e rivestire lo stampo per crostata rivestito di carta forno e con il fondo amovibile del diametro di 24 cm. Bucherellare il fondo con i lembi di una forchetta, poi coprire con un foglio di carta forno e con dei fagioli secchi.

Cuocere in forno preriscaldato a 150°C per circa 20 minuti. Togliere carta e fagioli e far raffreddare.

Frullare maionese e tonno scolato creando una crema, da spalmare sulla pasta.

Decorare con fette di pomodori, olive nere e capperi e cospargere di origano.

Lasciar riposare in frigo per almeno 2 ore prima di mangiarla.

CucinaMonAmour_pizza_fredda_brisee_tonno_pomodori_3

CucinaMonAmour_pizza_fredda_brisee_tonno_pomodori_2

Precedente Pizzette di melanzane Successivo Salmone in crosta con limone e coriandolo