Conchiglioni al forno con ricotta e bietole

La pasta al forno è buona. Punto. Lo sanno anche i bambini, giusto? Ma oltre ad essere buona, secondo me ha due vantaggi: è facile da preparare e si si può cucinare in anticipo… Ecco perchè penso che sia un piatto ideale da proporre per pranzi e cene con amici! Domenica ad esempio avevamo invitato degli amici a casa e ho preparato i conchiglioni al forno con ricotta e bietole: tra gli antipasti preparati il sabato pomeriggio e la pasta al forno che doveva essere solo riscaldata, mi sono goduta di più la compagnia!

Ingredienti (x4)
– 250 gr Conchiglioni Rummo (cottura 12 minuti)
– olio Evo e sale
Per il ripieno
– 800 gr bietoline
– 250 gr ricotta
– 100 gr prosciutto cotto a dadini
– 1 scalogno
– maggiornata
Per la besciamella
– 500 ml latte
– 50 gr burro
– 50 gr farina

– noce moscata

CucinaMonAmour_conchiglioni_ricotta_bietole1

Procedimento
Lavare le bietoline e farle bollire in acqua salata per qualche minuto. Scolare e lasciare nello scolapasta a sgocciolare. Una volta intiepidite, prenderne delle porzioni e tagliarle grossolanamente.

Affettare uno scalogno e metterlo in padella con 2 cucchiai d’olio. Aggiungere le bietole cotte, la maggiorana e i prosciutto cotto a dadini per far asciugare l’acqua in eccesso e insaporire. Spegnere il fuoco e far intipiedire. Aggiungere la ricotta e mescolare per rendere il ripieno omogeneo.

Mettere su l’acqua per la pasta e cuocere i conchiglioni per 7 minuti (anzichè 12 come previsto), scolare e bloccare la cottura con un getto d’acqua fredda.

Nel frattempo preparare la besciamella: fondere il burro e poi spegnere subito il fuoco. Unire la farina precedentemente setacciata fino ad ottenere una sorta di crema. Scaldare il latte nel microonde o in un pentolino e versarlo un pò alla volta continuando a mescolare fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Versare alcuni cucchiai di besciamella nella pirofila. Poi cominciare a riempire i conchiglioni col ripieno e adagiarli nella pirofila. Ricoprire i conchiglioni di besciamella.

Grattuggiare il formaggio e spolverarlo sulla pirofila.

Cuocere in forno ventilato e preriscaldato a 180°C.
Se si serve la pasta subito: cuocere per 30/35 minuti.
Se si prepara per poi scaldarla successivamente: cuocere per circa 20/25 minuti. Quando comincia a crearsi la crosticina, spegnere e togliere dal forno. Poco prima di servire il primo, scaldare il forno e cuocere per altri 10 minuti.

CucinaMonAmour_conchiglioni_ricotta_bietole2

CucinaMonAmour_conchiglioni_ricotta_bietole6

Precedente Patate e funghi Successivo torta di zucca, funghi e asiago dop