Cavolini di Bruxelles gratinati

Di solito preparo i cavolini di bruxelles come contorno ma questa ricetta li rende decisamente un piatto unico molto goloso e sopratutto rapido, come quasi tutti i piatti che preparo la sera quando arrivo a casa!

Cavolini di Bruxelles gratinati

Ingredienti:

– 2 cestini di cavolini di bruxelles
– 200 ml di besciamella già pronta
– parmigiano reggiano qb
– pan grattato qb
– olio EVO

cavolini bruxelles gratinati 3

Procedimento:
Lavare accuratamente i cavolini e tagliarli a metà. Mettere circa 2 litri d’acqua in una pentola e cuocere i cavolini per pochi minuti dal bollore.

Nel frattempo, grattuggiare il parmigiano. La quantità va a gusti ma deve essere sufficiente a ricoprire interamente la superficie della pirofila.

Scolare i cavolini e metterli nella pirofila, aprire la confezione di besciamella e distribuirla uniformemente mescolando con un cucchiaio. Di solito io in questa fase aggiungo una manciata abbondante di parmigiano, così che il sapore si senta anche all’interno del piatto.
Con un mestolo, rendere piana la superficie dei cavolini e spargere il parmigiano rimanente fino a coprire uniformente la superficie; aggiungere un pò di pangrattato per dare più croccatenza e terminare con l’olio.

Infornare in forno ventilato già caldo a 180° per circa 30 minuti e comunque fino a quando si sarà formata la crosticina.

cavolini bruxelles gratinati 2

Successivo Pasta integrale al curry e piselli