Ratatuglia estiva, 150 calorie a porzione

Questa ricetta è la ratatouille francese, ma siccome siamo in Italia preferisco chiamarla all’italiana: ratatuglia. Onestamente, non ho idea nemmeno di come si pronunci la parola ratatouille, così evito anche figure barbine 😉 nella dieta Melarossa, le verdure la fanno da padrone e spesso mi ritrovo indicate melanzane e zucchine come secondo piatto, per ovviare alla noia di ripetere sempre le stesse ricette, ho calcolato le calorie su 200 g. di ratatuglia e ne sono risultate solo 150, direi che ci stiamo alla grandissima! La ratatuglia che vedete nella foto faceva parte di un pranzo composto da una porzione di riso al curry, 50 g. di pane integrale e 200 g. di melanzane e zucchine in padella, per dare un tocco di fantasia, ho ricavato un guscio di pane eliminando la mollica (che tra l’altro non è che mi gusta tantissimo) e l’ho usato per contenere la mia ratatuglia. Inutile dire che è stato un pranzo SUPER!

ratatuglia estiva - ratatouille - ricetta

Le dosi della ricetta sono per una persona.

Ratatuglia estiva (ratatuille)

Ingredienti

  • 100 g. di melanzane
  • 50 g. di zucchine
  • 50 g. di peperone (giallo o rosso)
  • 5 g. di olio extravergine di oliva
  • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

Pulite la verdura e tagliatela a cubetti, se siete a dieta vi consiglio cubetti piccoli, così vi sembrerà di mangiarne di più. In una padella mettete l’olio con l’aglio e fate leggermente scaldare. Unite i cubetti di verdura e fate insaporire, non fate soffriggere, mi raccomando! Per evitare il soffritto, non appena avrete fatto insaporire tutti i lati dei cubetti di verdura, aggiungete la passata di pomodoro che apporterà l’umido necessario per una cottura più sana. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per almeno 15 minuti, se serve aggiungete un goccio d’acqua ogni tanto, senza esagerare, la ratatuglia deve risultare abbastanza corposa. Se nella dieta avete del pane a disposizione, potete fare come ho fatto io e trasformare il tutto in un mega crostone che mi ha dato una grandissima soddisfazione!

 

Lascia un commento