Pomodori gratinati al forno, ricetta contorno

Ecco il contorno che a casa mia mette d’accordo grandi e piccini: i pomodori gratinati al forno. pochi semplici ed economici ingredienti (se fatti quando i pomodori sono di stagione ovviamente) per una ricetta che riesce sempre bene, anche ai meno esperti.

pomodori gratinati al forno nella cucina di martina ricetta contorno

Pomodori gratinati al forno

Ingredienti per 4 persone

  • 8 pomodori rossi tondi (ben maturi è meglio)
  • pangrattato
  • sale 
  • pepe
  • aglio in polvere
  • olio extravergine di oliva

Procedimento

Tagliate i pomodori a metà, strizzateli leggermente per far fuoriuscire i semi in eccesso (attenzione a non romperli) e lasciateli capovolti dentro ad uno scolapasta mentre preparate il ripieno. 

In una ciotola mettete il pan grattato il sale, il pepe e l’aglio in polvere. Unite olio q.b. e mescolate facendo ungere il pangrattato. Regolatevi ad occhio, non si deve bagnare troppo ma nemmeno deve risultare troppo asciutta.

A questo punto prendete i pomodori, sistemateli in una teglia foderata di carta da forno e salateli leggermente al’interno. riempiteli con il pan grattato condito e aggiungete sul fondo del tegame un filino di acqua. Coprite con carta alluminio ed infornate a 250 gradi in forno già caldo. Cuocete per circa 40 minuti, dieci minuti prima del termine cottura scoprite il tegame e posizionatelo sotto al grill del vostro forno.

Servite caldissimi. A noi piacciono molto se mangiati come contorno a delle succulente bistecche di maiale cotte ai ferri, mia figlia invece li mangia come piatto unico visto che è vegetariana :)

9 commenti su “Pomodori gratinati al forno, ricetta contorno

  1. mmmm che buoni… io li adoro, li faccio uguali, ma ci aggiungo il basilico, il parmigiano ed anche un po’ dell’interno dei pomodori!!! 😉

  2. daniela - Il pasticciotto il said:

    Ho sempre fatto questi pomodori fritti ma risultavano pesanti, ho provato la tua ricetta ed è davvero ottima, complimenti. Vienimi a trovare sul mio blog : Il pasticciotto. Ciaooooooo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *