Pasticcio di pasta ai funghi e cavolfiori, ricetta vegetariana

Il pasticcio di pasta è la ricetta che in ogni casa risolve il problema degli avanzi di pasta o di rimasugli di frigorifero, alle volte io lo faccio anche intenzionalmente comprando gli ingredienti giusti per ciò che ho in mente. Il pasticcio di pasta ai funghi e cavolfiori è uno di questi casi. Sempre per accontentare la figlia vegetariana ho optato per non aggiungere prosciutto cotto o salumi seppur ci starebbero benissimo.

pasticcio di pasta ai funghi e cavolfiori  nella cucina di martina

Per 4 persone

  • 320 g. di fusilli
  • 300 g di cavolfiore
  • 300 g. di funghi champignon
  • 500 g. di besciamella
  • burro q.b.
  • aglio in polvere q.b.
  • sale

procedimento

In una padella mettete un po’ di burro e l’aglio in polvere, aggiungete i cavolfiori tagliati a pezzetti abbastanza piccoli ed i funghi puliti e tagliati a fette non proprio sottili. Fate cuocere per una decina di minuti, aggiustate di sale e se necessario bagnate con un goccino di acqua per non far seccare troppo gli ingredienti. 

Nel frattempo portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e cuocete la pasta scelta, io ho deciso per i fusilli. Una volta che la pasta sarà cotta scolatela ed aggiungetela nella padella con il condimento, fate amalgamare bene il tutto e sistematelo in una teglia adatta alla cottura in forno. Sistemate sopra la pasta un abbondante strato di besciamella e mettete a gratinare in forno caldo. Non appena si sarà formata una deliziosa crosticina dorata, il vostro pasticcio di pasta sarà pronto.

3 commenti su “Pasticcio di pasta ai funghi e cavolfiori, ricetta vegetariana

  1. Elisa il said:

    E’ possibile aggiungere un pò di formaggio grattugiato?
    E poi il cavolfiore non bisogna sbollentarlo un pò prima di farlo rosolare in padella?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *