Padellata di pesce fantasia, piatto light da 280 calorie a porzione

La cena di ieri sera è stata davvero SUPER! Sempre seguendo la settimana di dieta proposta dal giornale Cucinare bene, ieri sera ho mangiato una cena da regina! Probabilmente, se non fossi stata a dieta, non avrei mai pensato a provare la padellata di pesce che, da ieri, è entrata a far parte della mia rosa di piatti preferiti. Ovviamente ho cucinato la padellata anche per mio marito che l’ha oltremodo gradita, finendo la cena con una bella scarpetta! Beato lui! Io non la posso fare 🙁 Quello che mi è mancato è stato un buon bicchiere di vino bianco che ci sarebbe stato da Dio, però non lo avevo, o meglio lo avevo ma non era dei migliori. Siccome il vino sarebbe uno sgarro, preferisco berlo solo se ne vale veramente la pena.

padellata di pesce fantasia

In questo caso ho seguito la ricetta alla lettera, giusto una piccola modifica, ma trovo che questo piatto sia davvero versatile, da provare anche con altri tipi di pesce. Ci vedo bene i gamberetti, il persico, e le seppie, anche tutti insieme! L’uso del cetriolo crudo e condito aggiunto a fine cottura da quel tocco di fresco che rende il piatto adatto alla stagione estiva. Io già mi ci vedo dopo una giornata di mare, sedermi al tavolo con la mia famiglia a gustarmi questa delizia!

Padellata di pesce fantasia

Ingredienti per 4 persone (280 calorie a porzione)

  • 300 g. di anelli di totano
  • 300 g. di filetto di salmone
  • 1 cetriolo
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 1 limone
  • un pizzico di aglio in polvere
  • qualche acino di pepe rosa
  • 40 ml di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Procedimento

Per prima cosa prepariamo il condimento: prendete il cetriolo, lavatelo e asciugatelo, spuntatelo da ambo i lati e tagliatelo a fette lunghe, le fette tagliatele a striscioline e infine a dadini. Mettete la dadolata di cetriolo in una ciotola. Tagliate il limone a fette, spremetene il succo (di tutte le fette) sulla dadolata, ATTENZIONE, NON GETTATE LE FETTE SPREMUTE CHE VI SERVIRANNO! Tritate il prezzemolo e il pepe rosa e aggiungeteli ai cetrioli, aggiungete una puntina di aglio in polvere e mescolate bene per far insaporire. Fate riposare 20 minuti.

Prendete una padella antiaderente a bordi alti, versatevi l’olio rimasto e fate scaldare. Aggiungete alla padella gli anelli di totano e il filetto di salmone tagliato a dadi grossolani e le fette di limone già spremute. Fate cuocere per 5 minuti muovendo spesso la padella, Girate i pezzi di pesce con delicatezza per non rovinarlo. Una volta che il pesce sarà cotto, spegnete il fuoco e condite con la dadolata di cetrioli.

 

Lascia un commento