Le fette biscottate fatte in casa

Share:
Condividi

Devo essere sincera: a questa ricetta non avevo mai creduto! Non pensavo che si potesse ottenere un prodotto dal sapore buono come quello delle famose fette biscottate industriali. Invece, dopo aver visto su tanti blog le dichiarazioni entusiastiche di chi le aveva provate, ho deciso di cimentarmi anche io! Ho preso vari appunti nel mio giro perlustrativo in rete e poi ho adattato le dosi allo stampo da plum cake che possiedo. Sono molto, molto, molto soddisfatta dal risultato, l’impasto l’ho fatto con la macchina del pane, perchè quel pomeriggio avevo da fare, ma si può benissimo fare a mano, mettendo tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorando fino ad ottenere un impasto liscio e sodo. Le fette biscottate caserecce si mantengono benissimo dentro una scatola di latta…..io ho usato una vecchia scatola che conteneva un panettone! Ieri mattina le abbiamo mangiate accompagnate con la marmellata di kiwi che ho fatto io ed è stata subito una festa! Ecco qua la mia ricetta!

fette biscottate ricetta nella cucina di Martina blog

FETTE BISCOTTATE FATTE IN CASA

Ingredienti:

  • 3 uova medie
  • 200 g di latte parzialmente scremato
  • 100 g. di zucchero semolato
  • 25 g. di lievito di birra fresco
  • 600 g. di farina 00
  • un pizzico di sale

Procedimento

Ho fatto l’impasto con la Macchina del pane mettendo prima le uova, il latte e lo zucchero, poi il sale, la farina ed il lievito di birra sbriciolato. Ho usato il programma per l’impasto e la lievitazione. terminato il tempo di lievitazione della MDP ho estratto l’impasto e l’ho messo in uno stampo da plum cake grande, preventivamente imburrato ed infarinato. Ho fatto lievitare un altro paio di ore in un posto tiepido e coperto con un panno pulito. Ho acceso il forno a 200 gradi ed una volta caldo ho infornato lo stampo con l’impasto. Ho cotto per circa 40 minuti. Una volta terminata la cottura ho estratto lo stampo, sformato il pane e messo su una gratella a raffreddare. Il giorno dopo (io l’ho fatto di pomeriggio, se iniziate al mattino presto potrete avere le fette pronte nella stessa serata) ho tagliato il pane a fette e le ho disposte sulla gratella del forno. Ho acceso a 180 gradi ed aspettato che si biscottassero.

Vota questa ricetta:
Le fette biscottate fatte in casa
  • 3.50 / 55

23 risposte a Le fette biscottate fatte in casa

  1. giulia scrive:

    sono proprio belle, sembrano quelle comprate – e di sicuro sono più sane!! proverò a farle anch’io oggi, poi metterò il risultato sul mio blog…però sarà un azzardo perchè non ho mai fatto il pane in casa…riuscirà lo stesso?? uso le stesse dosi??
    grazie :-)

  2. tilli scrive:

    te le copio subito solo due dritte ti chiedo grossomodo per biscottarsi mettono 15 min o più
    e tolto dalla mdp sgonfi e metti nello stampo ?
    ciao ti leggo sempre volentieri

    • martina scrive:

      macciao che piacere rileggerti!
      si allora tolgo dalla mdp, sgonfio ma non tanto e metto nello stampo. La biscottatura fai tu, a seconda se ti piacciono più bruschettate o meno, già 10 minuti bastano e ottieni un colorito biondo. Ma poi dipende anche dai forni, fai come me, la prima volta pigliati uno sgabello e siediti davanti al forno!

  3. sara scrive:

    STUPENDE !!! sembrano quelle Mulino bianco!!! xD

    Complimentissimi

  4. manu e silvia scrive:

    Bravissima! sicuramente saranno buonissime e dal sapore casereccio!!
    un bacione

  5. Daniela scrive:

    Uauh sono identiche complimenti…
    mi sa che proverò a farle anch’io e ti farò sapere…
    baci

  6. Dadaumpa scrive:

    Grande Martina!!!!
    proverò di certo!!!! grazie
    baci
    Dona

  7. Tibia scrive:

    Ma sono splendide!!! complimenti davvero e grazie mille per la ricetta :) molto moooolto brava!

  8. Luciana scrive:

    Complimenti Martina, sono stupende queste fette biscottate, copio la ricetta perchè le proverò di sicuro!
    Ciao a presto!

  9. MAKITA scrive:

    Troppo interessanti, credo che le proverò e ti farò sapere.
    BRAVA
    MAKITA

  10. rachele scrive:

    ciao volevo chiederti una cosa…ma se non ho la macchina per fare il pane, secondo te quanto devo far lievitare l’impasto prima di infornarlo?

  11. chiara scrive:

    voglio provare a farle,ma lo stampo da plum cake come quello tuo dove lo hai preso?

  12. simone scrive:

    le ho viste in foto,e ,ankora prima di farle ti diko ke hanno una bella cera,ora provero e ti faro sapere,parola di un artigiano…

  13. Paola Libertà scrive:

    Volevo darvi anche la mia esperienza: all’inizio avevo molta paura a fare queste ricette e mi fissavo con le dosi i grammi, la lavorazione etc etc, ora dopo i primi tentativi zoppicanti, ho imparato principalmente a sperimentare, poi ho acquistato i vari macchinari che ci semplificano la vita come l’impastatrice elettrica, la macchina del pane e il Bimby. e insomma ho capito che bisogna fare esperienza solo così poi si riescono a fare prodotti buonissimi e conformi ai nostri personalissimi gusti. Per tornare alle fette biscottate, io le faccio in un modo ancora più semplice dato che guardo più alla sostanza che alla forma e il mio tempo è veramente poco: metto gli ingredienti nella macchina del pane ormai lo faccio ad occhio però diciamo che uso 400 grammi di farina miscelata secondo il mio estro (bianca-integrale, integrale-avena, farro etc) un pò come se voleste fare il pane insomma, solo che ci aggiungo 2 uova intere, circa 70 grammi di burro, poco zucchero (io uno il fruttosio perchè ho il diabete) latte o acqua quanto basta, e tre quarti di cubetto di lievito fresco sbriciolato, se non l’ho fresco metto 5 grammi di quello secco. Se ho poco tempo come al solito, invece di privarmi dei prodotti fatti in casa, accelero nel senso che faccio fare tutto alla macchina del pane (cottura compresa), mi esce una specie di panettone che taglio a fatte quadrate e metto in forno a biscottare. Tootale tempo perso 5 minuti per mettere gli ingredienti nella mdp e 5 minuti per tagliare le fette e metterle a biscottare nel forno. Così posso evitare tutti quei dannosi additivi e conservanti che inevitabilmente sono contenuti nei prodotti del supermercato già pronti. La farina ovviamente è biologica almeno spero di evitare anche i pesticidi che mettono nei silos di conservazione della farina per evitare attacchi di insetti e topi……

  14. Antonella scrive:

    Ciao !! ho fatto la tua ricetta ed è veramente buona,tant’è che le fette,in negozio, non le abbiamo più comprate.Mi sono destraggiato un pochino nella seconda volta che le ho fatte,però ho messo il 50% dello zucchero e l’altro 50% ho usato il miele,infine ho aggiunto due cucchiaini di semi di anice. Se volete provatele!!!!

  15. Giulia scrive:

    Voglio provare a farle al più presto! Solo una domanda: con queste dosi quante fette sono venute più o meno? Grazie

  16. yoenneke scrive:

    e se uso la pasta madre, quanta pasta madre mi serve per la forma di plumcake?

  17. nef scrive:

    io uso sempre il lievito madre, e ora vorrei provare a fare le fette biscottate, la ricetta che tu sappia cambia tanto?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>