Crea sito

ROTOLO ALLA PANNA ED ALBICOCCHE SCIROPPATE

Print Friendly

 

Il rotolo alla panna ed albicocche sciroppate è un dolce che non avevo mai fatto, o meglio avevo fatto altri tipi di rotolo, ma questo mai. Un giorno avevo l’idea di preparare qualcosa di buono e di dolce ed avendo in dispensa un barattolo di albicocche sciroppate decisi di provare e vedere come sarebbe venuto questo abbinamento. Beh, che ve lo dico a fare, delizioso!!!! Ce lo siamo spazzolato in un batter d’occhio e sinceramente non vedo l’ora di farlo di nuovo!! Spero piacerà anche a voi quanto è piaciuto a me!

rotolo alla panna ed albicocche sciroppate  - nella cucina di laura

 

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI

Per il rotolo di pan di spagna

– 4 uova intere

– 120 gr. di zucchero

– 120 gr. di farina

– 1 pizzico di sale

Per il ripieno

– 400 gr. di panna liquida

– 4 cucchiai di zucchero a velo

– 1 barattolo di albicocche sciroppate

– 100 ml. di acqua

– 100 ml di alchermes

Iniziate preparando il pan di spagna. Dividete i tuorli dell’uovo dall’albume e metteteli in due contenitori divisi. Negli albumi mettete il pizzico di sale e montateli a neve ferma. teneteli da parte.

Prendete i tuorli ed aggiungetevi lo zucchero. Montateli fino ad ottenere un composto spumoso. Poi unite la farina e lavorate bene.

Al composto di tuorli unite le chiare montate a neve e mescolate con un cucchiaio di legno delicatamente dal basso verso l’alto, in modo da non sgonfiare il composto.

Foderate una teglia da forno con della carta da forno e versateli l’impasto, livellandolo bene e coprendo l’intera superficie. Cuocetelo in forno preriscaldato a 180° per circa 10 minuti.

Nel frattempo prendete un canovaccio da cucina pulito, stendetelo su di un piano e cospargetelo di zucchero a velo. Appena il pan di spagna sarà cotto toglietelo dalla placca da forno e ancora caldo adagiatelo sul canovaccio. Arrotolatelo. Una volta avvolto lasciatelo raffreddare.

Prendete un contenitore pulito e versatevi all’interno la panna liquida con lo zucchero a velo e montatela. Regolate comunque la quantità dello zucchero in base a quanto vorrete che sia dolce.

Prendete le albicocche sciroppate, toglietevi il nocciolo. Tenetene qualcuna per la decorazione finale, le altre tagliatele a pezzettini.

In una ciotolina unite l’acqua e l’alchermes per preparare la bagna.

Adesso non resta che assemblare il dolce. Riprendete il pan di spagna ormai freddo, srotolatelo, facendo attenzione a non romperlo e aiutandovi con un pennello inumiditelo con la bagna preparata. Stendetevi poi al suo interno la panna montata. Disponete adesso sulla panna le albicocche ed arrotolate di nuovo.

Con un pochina di bagna che avrete lasciato da parte create una striscia sulla parte superiore del dolce nel senso della lunghezza. spolverizzatelo di zucchero a velo e sulla striscia poggiate le albicocche che avevate lasciato per decorare.

Ponete il rotolo in frigo fino al momento di servirlo.

rotolo alla panna ed albicocche sciroppate  - nella cucina di laura rotolo alla panna ed albicocche sciroppate  - nella cucina di laura

rotolo alla panna ed albicocche sciroppate  - nella cucina di laura

 
Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo
 
 

 

Share this nice post:

8 comments on ROTOLO ALLA PANNA ED ALBICOCCHE SCIROPPATE

  1. vickyart
    17 aprile 2012 at 08:08 (5 anni ago)

    mamma mia questa è tutta bontà allo stato puro! 😀 slurp!!

    Rispondi
  2. giulia
    17 aprile 2012 at 08:08 (5 anni ago)

    sono senza parole, è bellissimo!! dev’essere delizioso!!

    Rispondi
  3. cuocavolante
    17 aprile 2012 at 09:05 (5 anni ago)

    che bontà, a me piacciono molto le pesche sciroppate e finora non le avevo mai provate nel rotolo!

    Rispondi
  4. Debora
    17 aprile 2012 at 13:30 (5 anni ago)

    oggi volete farmi venire voglie strane… sto passando dal dolce al salato in pochi minuti e ora ho fame di tutto! questo rotolo posso mangiarlo come un panino?? slurp

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *