Crea sito

PANE TIGRE

Print Friendly

 

Mi piace fare il pane in casa…. impastare mi rilassa, e poi che dire del profumo che si sprigiona e inonda tutta la cucina quando è cotto e si sforna!!! Meraviglioso!!!

Questa ricetta non l’avevo mai provata, ma in fin dei conti la cucina è anche sperimentazione e curiosità per le cose nuove, quindi quale miglior motivo per non farla??!! Il risultato è ottimo, e visto che il procedimento è semplice e veloce lo si può fare in qualunque momento si voglia!! Provatelo e vederete che bontà: pane tigre.

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI

– 500 gr. di farina

– 270 ml. di acqua tiepida

– 150 gr. di lievito madre o 15 gr. di lievito di birra fresco

– 1 pizzico di sale

Per la glassatura

– 50 gr. di farina di riso

– 1 cucchiaino di zucchero

– un pizzichino di lievito di birra fresco

– 50 ml. di acua tiepida

In un piccolo contenitore mettere l’acqua tiepida ed il lievito e  scioglietelo. In una ciotola capiente mettete la farina, il sale in un angolino, e l’acqua con il lievito. Impastare bene il tutto fino ad ottenere un impasto uniforme . Una volta fatta la palla di impasto, fateci il segno della croce, coprite la ciotola con un canovaccio e fatelo lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio del volume, dalle 4 alle 6 ore se avete usato il lievito madre, 1 o 2 con quello di birra.

 

 

 

 

 

 

 

 

Adesso preparate la glassatura. In un piccolo contenitore sciogliete nell’acqua calda il pizzico di lievito fresco, unite la farina di riso e lo zucchero. Lavorate il tutto e lasciate riposare.

Una volta trascorso il tempo di lievitazione prendete l’impasto del pane e dividetelo in 8 parti. Da ogni pezzo di pasta ottenuto ricavatene dei filoncini lunghi circa 20 centimetri. Coprite una teglia da forno con carta da forno e disponeteli distanziandoli tra di loro. Spennellatene la superficie con la glassa e lasciateli lievitare ancora 1 – 2 ore in luogo caldo.

Trascorso il tempo di lievitazione cuoceteli in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti.

 

Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto! Inoltre iscrivendovi al  canale YouTube  resterete aggiornati anche sulle nuove video ricette! Ci conto!!
 
images
youtube-logo
 
 

 

Share this nice post:

11 comments on PANE TIGRE

  1. francy
    5 dicembre 2011 at 09:57 (5 anni ago)

    meraviglioso pane…in bocca al lupo per il contest

    Rispondi
  2. lory&elisa
    5 dicembre 2011 at 18:26 (5 anni ago)

    bello e sicuramente buono…ma perchè tigre???

    Rispondi
    • cucinalaura
      5 dicembre 2011 at 21:47 (5 anni ago)

      perchè la glassa sopra quando cuoce gli fa venire delle leggere striature… da qui tigre!

      Rispondi
  3. LIsa
    5 dicembre 2011 at 21:34 (5 anni ago)

    Che bei panini! Me ne mangerei subito uno con la mortadella!! mmmmmm…. anche a me piace tanto fare il pane in casa…proverò la tua ricetta!!!
    Ciao 🙂

    Rispondi
    • cucinalaura
      5 dicembre 2011 at 21:46 (5 anni ago)

      la mia stessa idea… panino e mortadella!!! ahahahha

      Rispondi
  4. Lisa
    7 dicembre 2011 at 10:01 (5 anni ago)

    Ciao Laura! Ma lo sai che ieri ho preparato questi panini e si sono volatilizzati?! Buonissimi e facili facili da preparare… e da mangiare… ho già messo un po’ di pasta di nuovo a lievitare per rifarli! Grazie mille per la ricetta!
    A presto! 🙂

    Rispondi
    • cucinalaura
      7 dicembre 2011 at 21:06 (5 anni ago)

      grazie mille a te!!!! mi fa davvero piacere che ti siano piaciuti!! è davvero una grande soddisfazione!!

      Rispondi
  5. marisa
    8 dicembre 2011 at 13:49 (5 anni ago)

    brava Laura!!!
    un bacione

    Rispondi
  6. Cesare
    6 gennaio 2013 at 15:42 (4 anni ago)

    Ciao Laura, innanzitutto complimenti per i tuoi articoli. Io e mia moglie abbiamo fatto il pane in casa seguendo i tuoi suggerimenti ed è venuto benissimo! In realtà, per il lievito madre abbiamo fatto come faceva mia nonna una volta: Impastata la farina e lievitata, utilizzando un cubetto dilievito di birra, abbiamo tolto 100g di pasta e l’abbiamo lasciata riposare in un vasetto.
    La lievitazione è proseguita ed il giorno dopo l’abbiamo rinfrescata con il tuo metodo. Adesso sono circa 10 Giorno che facciamo il pane utilizzando la madre con la quale otteniamo la biga e quindi l’impasto, ed il pane viene sempre più buono.
    a farina che utilizziamo è 00, ma pochi giorni fa abbiamo preso anche la manitoba e quella di Kamut. Trovato il lievito madre di kanut, secco, lo abbiamo attivato ed ora ci troviamo ad avere in frigo anche la madre di kamut.
    Ora faremo un po’ di esperimenti e proveremo anche a miscelare lentamente i vari lieviti, tanto qui ne abbiamo da vendere!
    Ti manderei una foto del nostro pane ma non so come fare.
    Cari saluti
    Cesare

    Rispondi
    • cucinalaura
      6 gennaio 2013 at 15:59 (4 anni ago)

      ciao Cesare!! che bello leggere il tuo messaggio!! mi piace leggere che fate queste cose e che vi piace sperimentare…. anche per me è così!!! fatemi sapere le vostre novità, sopratutto come va con il lievito madre di kamut!! sarei felice di vedere le vostre foto… siete su facebook? se sì potreste mandarmele lì sul mio profilo, oppure con la mail. fatemi sapere. un bacione grande, laura 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *