Crea sito

LINGUE PUGLIESI

Print Friendly
 
Le lingue pugliesi sono una ricetta lievitata davvero semplice da fare. Si tratta essenzialmente di un impasto base che viene arricchito da un ingrediente in più, la patata lessa. Questa rende la pasta più morbida e saporita, ma non significa che le lingue dopo cotte non saranno croccanti nella parte esterna. Vi consiglio di provarle perchè sono davvero squisite!
 
 
 
 lingue pugliesi - nella cucina di laura
 
 
 
INGREDIENTI: 
 
– 500 gr di farina 0
– 125 gr di lievito madre rinfrescato o 12 gr di lievito di birra
– 150 gr di patate
– 250 ml di acqua
– 4 cucchiai di olio evo + q.b. per la farcitura finale
– 5 gr di sale fino  + q.b. per la salatura finale  
 
 
Sbucciate le patate e lessatele in abbondante acqua salata. Dovranno essere ben cotte, serviranno circa 30 minuti.
Una volta cotte scolatele dall’acqua e passatele ancora calde con uno schiacciapatate, tenetele da parte e fatele freddare.
 
Nel vaso della planetaria (o in una ciotola) mettete il lievito con l’acqua e scioglietelo. Aggiungete poi l’olio, la farina, le patate ormai fredde ed il sale.
 
Con il gancio ad uncino lavorate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo ed elastico. Prolungate la lavorazione per circa 10 minuti.
 
Prendete una ciotola, ungetela con dell’olio e adagiatevi l’impasto ormai pronto. Coprite con della pellicola da cucina e lasciate lievitare in un ambiente caldo fino al raddoppio del volume: 6 – 8 ore con il lievito madre, 2 – 3 ore con quello di birra.
 
Quando l’impasto è lievitato rovesciatelo su di un piano di lavoro, poi dividetelo in 10 parti. Stendete ogni parte con un mattarello dandogli una forma allungata ed uno spessore non superiore al mezzo centimetro, poi adagiatele su di una teglia coperta con carta forno. Distanziatele tra loro per evitare che si attacchino.
 
Appena sono tutte pronte pressatele leggermente con i polpastrelli, poi cospargetele con del sale fino e dell’olio.
 
Cuocetele in forno preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti, dovranno risultare dorate. Quando sono cotte lasciatele raffreddare prima di mangiarle.
 
 
 
 lingue pugliesi - nella cucina di laura
 
 
Seguimi anche su Facebook e YouTube  resterete aggiornati anche sulle ultime novità! Ci conto!! :) 
 
Share this nice post:

3 comments on LINGUE PUGLIESI

  1. simona
    4 novembre 2014 at 20:51 (2 anni ago)

    Ricetta provata. Ottima e lo dice una pugliese!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *