TORTINO di LENTICCHIE su letto di ZUCCA e POMODORI SECCHI

Ebbene sì…le feste sono quasi passate ma altre ai chili da smaltire spesso lascia anche degli avanzi! e invece di sprecarli perchè non reinterpretarli per preparare all’ultimo minuto un piatto più originale e gustoso?

Ecco allora un’idea per “riciclare” un avanzo classico del cenone di capodanno..le lenticchie! e visto che si dice portino soldi in genere si preparano in abbondanza…così perchè invece di andare avanti per giorni a mangiarle non “reinterpretarle” in un piatto talmente nuovo da fare fatica ad immaginare che sono lenticchie?!? per rendere il piatto più invitante e colorato ho fatto una salsa con zucca e pomodori secchi per dare un tocco di sapore extra a questo semplice antipasto!

Io ho usato delle lenticchie rosse decorticate secche che si cuociono in breve tempo (15/20 minuti) e che sono ottime anche preparate in modo semplice!

tortino lenticchie su letto pomodri secchi zucca

sfomatino elnticchie avanzi zucca pomodori

tortino lenticchie salsa zucca pomodri secchi avanzi capodanno antale riciclare

tortino lenticchie crema pomodori secchi zucca avanzi riciclo tortino lenticchie zucca riciclo tortino di lenticchie salsa zucca pomodori secchi

tortino lenticchie salsa zucca pomodri secchi avanzi capodanno antale riciclare

tortino lenticchie zucca riciclo

tortino di lenticchie salsa zucca pomodori secchi

tortino lenticchie crema pomodori secchi zucca avanzi riciclo

 

INGREDIENTI per 4 persone

per le lenticchie:

150 g di lenticchie

1 scalogno

uno spicchio d’aglio

2 cucchiai di olio evo

qualche rametto di rosmarino

sale q.b.

150 ml di acqua

per il tortino:

2 uova

40 g di parmigiano reggiano

pepe e sale q.b.

per la salsa:

1 porro

200 g di zucca

un cucchiaio di olio evo

5/6 pomodori secchi

PREPARAZIONE::

In una padella scaldate dell’olio, rosolatevi lo scalogno tagliato sottile e fatevi imbiondire lo spicchio d’aglio; quindi aggiungete le lenticchie con il rosmarino. Ricoprite con abbondante acqua e salate. Io ho usato acqua e un cucchiaino del mio dado vegetale per dare più sapore! Controllate che non si asciughino troppo: in tal caso aggiungete poca acqua calda. Inoltre fate attenzione a non mescolare troppo per evitare che le lenticchie si rompano!

Quando saranno cotte fatele raffreddare, quindi trasferitele in una ciotola e aggiungete l’uovo, il parmigiano; regolate di sale  e pepe. Dividete l’impasto in 4 stampini tondi adatti alla cottura al forno che avrete precedentemente imburrato.

Visto che si trattava di riciclare degli avanzi ho voluto farlo fino in fondo: mi erano rimaste nella confezione di pane carasau le briciole per cui per non sprecarle le ho messe sopra ai tortini prima di infornarli. In questo modo si è creata una crosticina appetitosa. Potete in alternativa usare del più classico pane grattugiato e se volete rendere questa crosticina ancora più appetitosa dopo avere posto le briciole sopra ai tortini, cospargetevi sopra qualche goccia di olio!

Infornate in forno caldo a 200° per 10 minuti circa.

Per preparare la salsa di zucca prendete 200 g di zucca pulita, tagliatela a tocchetti e mettetela a cuocere in forno. Io per  fare più in fretta ho usato la funzione crisp del microonde in questo modo in 10/15 minuti è pronta. Nel frattempo scaldate una padella unta d’olio e aggiungete il cuore di un porro tagliato molto sottile e fatelo imbiondire e ammorbidire per una decina di minuti. E’ fondamentale fare questa operazione a bassa temperature. Quando la zucca sarà pronta unitela al porro, proseguite la cottura per qualche minuto poi togliete tutto dal fuoco. Trasferite in un contenitore dalle pareti alte e frullate con un minipimer insieme ai pomodori secchi e all’olio evo.

ora tutto è pronto per preparare il piatto e poterlo gustare.

Con l’aiuto del ring fate un cerchio con la salsa alla zucca, quindi ponetevi sopra il tortino ben caldo, una spruzzata di fiocchi di sale nero di Cipro e il piatto “riciclato” è pronto per l’assaggio. Se avete usato il pane carasau per creare al crosticina croccante sul tortino guarnite il piatto con le bricioline che nello sformare il tortino inevitabilemte cadranno dal tortino stesso…per riciclare davvero tutto!!

IL CONSIGLIO IN PIU’: Se preferite dei tortini molto morbidi potete aggiugere 100 ml di panna alle uova e alle lenticchie!

Facebook Comments
Precedente GNOCCHETTI SARDI al PESTO di CARCIOFI & profumo di POMODORI SECCHI Successivo TROFIE all'ARANCIA con FINOCCHI e PISTACCHI