Crea sito

TIRAMISU’ LIGHT ( versione con RICOTTA)

Eccomi tornata dopo un lungo “digiuno” ma non dai fornelli..In questi giorni vista la situazione un po’ di tempo in più c’è per cui torniamo alla carica!! Questa ricetta nasce..dal frigo! Dovendo limitare le uscite e le corse al supermercato ho deciso di fare un dolce modificato rispetto alla tradizionale ricetta sia per la mancanza di alcuni ingredienti fondamentali della ricetta classica, sia per essere più light in questi giorni in cui nostro malgrado i movimenti sono per forza più ridotti!!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 2Uova
  • 3 cucchiaidi Zucchero
  • 250 gdi ricotta
  • 2tazzine di caffè
  • 50 mldi latte
  • 100 gdi pavesini
  • Cacao amaro in polvere

Strumenti

  • Sbattitore elettrico

Preparazione

E’ una ricetta davvero veloce, che vi permetterà di gustare un buon dolce senza appesantirvi come accade con la ben più ricca versione originale!
  1. Per prima cosa separate gli albumi dai tuorli. In un contenitore idoneo montate i tuorli con 2 o 3 cucchiai di zucchero (dipende dal grado di dolcezza desiderato!). Per effettuare questa operazione in modo più veloce potrete utilizzare uno sbattitore elettrico con le fruste. Dovrete ottenere un composto spumoso e omogeneo.

  2. Aggiungete la ricotta, continuando a mescolare bene. In un altro contenitore montate a neve ben ferma gli albumi, quindi uniteli al composto precedentemente preparato aiutandovi con una spatola.

  3. Mescolate il caffè con il latte, se lo desiderate potete zuccherarlo. Inzuppate i pavesini nel caffè e latte per pochi secondi, create un primo strato di biscottini. Versate metà della crema, quindi create un secondo strato di pavesini inzuppati.

    Versate il resto della crema, quindi spolverate la superficie con il cacao amaro in polvere.

  4. Il vostro dolce è pronto per essere gustato! BUON APPETITO!!

/ 5
Grazie per aver votato!
Facebook Comments

2 Risposte a “TIRAMISU’ LIGHT ( versione con RICOTTA)”

  1. Buongiorno. Mi pare che lo zucchero debba essere mescolato con i tuorli e non con gli albumi, che invece vanno successivamente montati a neve. Cordiali saluti, Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.