SEMIFREDDO RICOTTA, CAFFE’ ed ORZO

Forse non è il dolce più adatto per il mese di marzo.. essendo fresco ma l’idea o meglio la voglia è venuta fuori qualche sera fa dopo una cena. Siamo stati infatti in un ristorante vicino e nella carta dei dessert avevamo deciso di prendere un bel semifreddo al caffè. Già armati di cucchiaino ci hanno all’ultimo avvertito che non era pronto perchè ancora in fase di refrigerazione così è rimasta questa voglia non esaudita… Allora il giorno seguente ho deciso di cimentarmi io nella preparazione di questo dolce e stavo girovagando un po’ su internet alla ricerca della giusta ricetta ma tra le varie versioni trovate online nessuna rispondeva alle esigenze del mio frigo: mancava sempre qualche ingrediente per cui ho deciso di fare una MIA versione.

semifreddo ricotta orzo caffe

semifreddo al caffe ricotta orzo

semifresso ricotta caffe ed orzo

semifreddo alla ricotta caffè orzo

semifreddo ricotta orzo caffè panna senza uov

semifreddo ricotta panna orzo caffe

 

INGREDIENTI per 4 persone:

250 g di ricotta

200 g di panna da montare

100 g di zucchero

2 tazzine di caffè ristretto

2 cucchiai di orzo solubile

una ventina i lamponi freschi

1 foglio di colla di pesce.

una tazzina di latte

PREPARAZIONE:

In una terrina montate la ricotta con lo zucchero, aggiungete la panna montata e mescolate dolcemente. Nel frattempo preparate del caffè ristretto e scioglietevi all’interno l’orzo solubile. Fate raffreddare con cura, quando il liquido avrà raggiunto la temperatura ambiente aggiungetelo al resto del composto. Mettete la colla di pesce in ammollo nell’acqua fredda per un quarto d’ora. Portate ad ebollizione il poco latte (potete  comodamente fare questa operazione aiutandovi con il microonde) e fate sciogliere con cura la colla di esce ben strizzata. Quando la colla di pesce si sarà completamente sciolta aggiungetela al resto e amalgamate bene il composto.

Dividete il semifreddo in delle coppe monoporzione e mettete in freezer per almeno un paio d’ore. Io ho aggiunto 4 lamponi sulla superficie di ogni coppetta. Al momento di servire visto che il dolce verrà capovolto i lamponi formeranno lo strato di base in questo modo. Se lo preparate con molto anticipo una decina di minuti prima togliete dal freezer le monoporzioni; con l’aiuto di un coltello staccate dalle pareti delle coppette il semifreddo e giratelo in un piattino da dolce. Spolverate la superficie con del cacao in polvere e decorate con un paio di lamponi freschi!

Da provare…spero le foto mettano un po’ di fame!!

Facebook Comments
Precedente GNOCCHETTI di CECI con PROSCIUTTO e SCAMORZA Successivo QUICHE di PATATE, FORMAGGI & PESTO di ZUCCHINE