PEPERONI ripieni di PESTO RUCOLA e FORMAGGIO

Una ricetta fresca, adatta come antipasto o per un aperitivo, da preparare anche in anticipo e con un’accostamento un po’ più insolito :rucola e peperoni!

peperoni involtini ripieni pesto rucola stracchino

peperoni ripieni con rucola e starcchino

peperoni ripieni rucola formaggio

peperoni ripieni rucola starcchino

INGREDIENTI per 4 persone:

3 peperoni

150 g di rucola

olio extravergine un bicchiere circa

7/8 mandorle sgusciate e prive di pellicina

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

250 g di stracchino (o altro formaggino molle)

sale qb

PREPARAZIONE:

per prima cosa bisogna pulire bene la buccia dei peperoni e poi cuocerli in modo da potere staccare la pelle facilmente: si può fare al forno, al microonde, direttamente sulla fiamma… Si possono mettere sulla placca da forno, dopo averlo portato a 180°C, e fare cuocere per una decina di minuti per lato controllando di tanto in tanto il grado di cottura, oppure si possono grigliare. Io personalmente per celerità ho usato il forno a microonde con la funzione crisp ponendoli direttamente sul piatto apposito precedentemente oliato e cotti 5/6 minuti per parte. Sempre con il microonde c’è chi preferisce metterli in una pirofila in pirex con pochissima acqua, chiudere con l’apposito coperchio e poi cuocere a 800 W per 5/6 minuti, trasferirli in una busta per alimenti chiuderla, aspettare 5 minuti e poi procedere con al spellatura. Insomma ognuno con la pratica acquisisce il suo metodo preferito!

L’importante è che la successiva operazione di spellatura del peperone risulti agevole e semplice: la pelle deve venire via completamente. Si dividono i peperoni in 3 parti il più possibile uguali, si eliminano i semini interni e il filetto bianco. Si lavano infine sotto l’acqua corrente e si dispongono su un piano ad asciugare. Nel frattempo tritate finemente la rucola precedentemente lavata ed asciugata bene, aggiungete poco per volta l’olio extravergine. Ovviamente il metodo classico prevederebbe l’uso del mortaio ma ahimè essendo il tempo oggigiorno tiranno io ho usato il minipimer mettendo il tutto in un bicchiere stretto ed alto. Aggiungete e tritate le mandorle ( che io ho messo al posto dei classici pinoli per mio gusto personale) e aggiungete il parmigiano. il pesto deve risultare denso per cui piuttosto aggiungete in principio meno olio e poi regolatelo in un secondo momento. Regolate di sale.

in una ciotola lavorate il formaggio con una forchetta, aggiungete poco per volta il pesto ed amalgamate fino ad ottenere una crema omogenea. Prendete una fettina per volta di peperone, ponetela su di un tagliere e versate in modo uniforme un paio  di cucchiai del composto ottenuto. Non distribuite la crema su un’estremità fino in fondo: cominciate ad arrotolare il peperone su se stesso dall’altra estremità. In questo modo non essendoci il ripieno nella parte che andrete ad arrotolare per ultima eviterete che fuoriesca il ripieno. Se avete dell’erba cipolline potete con un filo arrotolarlo attorno al rotolo di peperone e chiuderlo con un fiocchetto per una presentazione più scenografica! Servite due peperoni per persona o se preferite su un piatto da portata.

Buon appetito!!

 

Facebook Comments
Precedente CANEDERLI allo SPECK e SCAMORZA Successivo VERZA STUFATA con SALSICCIA al FINOCCHIO