Crea sito

la LASAGNA AUTUNNALE: lasagne di castagne con radicchio e lardo

Dopo meis e mesi che ammiro l’MTCHALLENGE con il timore di non essere in grado di cucinare qualcosa al loro livello mi sono lanciata… Visto che adoro i primi e mi piace molto la pasta fresca…e visto che da qualcosa bisogna pure cominciare…eccomi qua a cimentarmi con una delle ricette penso più antiche della nostra cucina, un piatto che in genere piace davvero a tutti.

lasagne castagne con radicchio lardo lasagne di castagne con radicchio lardo

Per l’occasione e visto il periodo ho però deciso di “rivisitarlo” con un po’ di fantasia e un occhio alla stagione autunnale ormai cominciata… Leggendo gli ingredienti può sembrare un po’ pesante ma vi assicuro che non è così perchè con una salsa invece della classica besciamella più leggera e l’abbinamento lardo e radicchio rosso (che smorza il sapore amarognolo di quest’ultimo) l’equilibrio è stato raggiunto secondo me e il mio assaggiatore che all’inizio era scettico si è dovuto ricredere!

 

INGREDIENTI per 4 persone:

50 g di farina di castagne

150 g di farina

2 uova

150 g di lardo speziato (in 2 fette dello spessore di qualche mm)

2 cespi medi di radicchio rosso lungo

900 ml di latte

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

2 cucchiai colmi di farina

200 g di fontina o altro formaggio duro

sale

PREPARAZIONE:

Miscelate le due farine, quindi mettete su un piano, fate un buco in centro e mettevi dentro le uova e cominciate a lavorare l’impasto in modo energico.

Se siete alle prime armi (per lo meno io all’inizio facevo così e mi trovavo bene) per evitare di fare “strabordare” le uova e sporcare ovunque aggiungetene una alla volta!

Dovrete ottenere un impasto omogeneo, fate una palla e lasciatela riposare in una ciotola coperta con un canovaccio per 20-30 minuti. Passato il tempo cominciate a stenderla con un mattarello lungo fino a raggiungere lo spessore desiderato. In questo caso vista la ricetta un po’ rustica ho preferito non farla sottilissima come quando faccio le tradizionali lasagne al ragù…ma credo che come spesso accade sia specialmente una questione di gusto ed abitudini! una volta stesa ricavatene dei rettangoli e lasciateli riposare mentre preparate la salsa e il ripieno.

Ecco come sono venute le sfoglie…

lasagne farina castagne lasagna farina di castagne

nel frattempo preparate la salsa: mettete in una padella sul fuoco 200 ml circa di latte insieme alla farina e mescolate bene in modo che la farina si amalgami completamente senza che si formino grumi, quindi aggiungete il resto del latte e continuate a cuocere a fuoco basso e mescolando spesso. Dopo una decina di minuti alzate leggermente la fiamma, aggiungete il sale (io ne ho scelto uno aromatizzato ai funghi per dare un tocco ancora più autunnale alla ricetta ma non è indispensabile), il parmigiano. Amalgamate bene gli ingredienti e portate a bollore, sempre mescolando sovente e con attenzione. La salsa si addenserà, a questo punto abbassate il fuoco al minimo e continuate la cottura per un paio di minuti ancora, sempre controllando che la salsa sia omogenea e liscia.

Nel frattempo prendete il lardo aromatizzato tagliato un po’ spesso (3/4 mm) e ottenete delle listarelle. Mettetelo in una pentola antiaderente, ponete sul fuoco senza aggiungere altro condimento :il lardo è ovviamente già grasso di per suo! Lavate bene i cespi di radicchio, tagliatelo a striscioline di 1 cm circa e ponetelo dopo averlo asciugato dentro al tegame con il lardo, coprite e cuocete a fuoco basso per 15/20 minuti. Il grasso del lardo sciolto impedirà alla verdura di attaccarsi alla pentola ma ogni 3/4 minuti girate e controllate!

ecco il risultato..

lasagne castagne ripieno lasagne catagne radicchio ripieno

Portate ad ebollizione dell’acqua salata, aggiungete eventualmente un cucchiaino di olio (per evitare che si attacchino durante la cottura specie se volete cuocerne 4/5 alla volta) e immergete le sfoglie di pasta; quando riprenderà a bollire l’acqua e le sfoglie galleggeranno in superficie aspettate ancora qualche minuto, quindi scolatele sotto un getto di acqua fredda, apritele bene e lasciatele riposare su di un canovaccio.

preparate la lasagna: un una pirofila adatta alla cottura in forno mettete sul fondo un po’ della salsa preparate, stendete uno strato di sfoglia di pasta, uno strato di salsa, il sugo di radicchio e lardo e una grattata di formaggio tipo fontina. Ho usato al grattugia più larga in modo da ottenere delle specie di listarelle più grandi. continuate con ‘alternanza di questi strati fino a finire gli ingredienti (4/5 strati).

personalmente ne ho fatti solo 4 solamente perchè a noi piacciono così.. lo so, siamo strani!!

ecco la lasagna pronta per essere infornata…lasagne castagne pronte forno

infornate a 180° per una ventina di minuti. Gli ultimi 5 se desiderate la crosticina croccante in cima mette sotto al grill.

Buon appetito e fatemi sapere!!

lasagne castagne radicchio rosso lardolasagne di castagne con radicchio lardoe questo è l’interno nel dettaglio..

lasagne farina castagne radicchio lardo interno

 

con questa ricetta partecipo alla sfida n° 42 dell’ MTChallenge di Ottobre

banner1

 

Facebook Comments