Crema di CECI e CASTAGNE con CRUMBLE alla paprika dolce

vellutata-ceci-castagne

minetsra-di-ceci-castagneTempo di castagne..per cui tempo di pensare a ricette che ne prevedano l’utilizzo..mica si possono solo fare caldarroste e castagne bollite!

Questa è una ricetta delicata, ma che con qualche accorgimento ha perso in parte il sapore dolce delle castagne che non a tutti può piacere!

INGREDIENTI per 4 persone:

350 g di castagne

350 g di ceci

uno scalogno

un rametto di rosmarino

uno spicchio d’aglio

sale e pepe q.b

olio extravergine d’oliva qualche cucchiaio

brodo vegetale

per il crumble:

4 cucchiai di pane grattugiato integrale

2 cucchiaini di burro (vegetale se volete fare ricetta vegana)

una punta di cucchiaino di paprika dolce

una manciata di pinoli

PREPARAZIONE:

Mettete a mollo la sera precedente i ceci in acqua fredda. Fateli quindi lessare in una pentola con abbondante acqua per almeno un’oretta.

per una preparazione più veloce si possono usare i ceci già precotti.

ePelate le castagne e mettetele a bollire, quando saranno cotte scolatele, fatele intiepidire ed eliminate le pellicine esterne. E’ importante non farle scuocere senno l’operazione di pulitura sarà più difficoltosa; inoltre fate molta attenzione ad eliminare anche le pellicine che a volte le castagne hanno al loro interno: in questo modo eviterete che la minestra acquisisca un sapore un pochino amarognolo.

In alternativa si possono anche usare le castagne secche, procedendo direttamente a farle bollire.

In una pentola mettete a soffriggere in un cucchiaio d’olio lo scalogno, quando sara imbiondito aggiungete i ceci che avrete precedentemente scolato e puliti eliminando la pellicina esterna. Potete conservarne alcuni interi per decorare il piatto.

Nel tegame mettete anche il rosmarino e l’aglio schiacciato, fate insaporire per qualche minuto quindi aggiungete il brodo vegetale (io uso sempre il dado che faccio con il bimby e acqua calda) e cuocete a fuoco basso e coperto, aggiungendo eventualmente brodo se dovesse diventare troppo denso fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Io ho fatto cuocere per una ventina di minuti; aggiungete le castagne e proseguite la cottura per un quarto d’ora circa. Eliminate il rametto di rosmarino e la testa dell’aglio se volete un sapore più delicato. Se volete una bella crema vellutata proseguite la cottura, in tal caso potrete anche poi frullare il tutto con un minipimer, avendo l’accortezza di eliminare sempre prima aglio e rosmarino. Io ho solo con l’apposito attrezzo ridotto a purea grossolana, in modo da lasciare ancora alcuni pezzi di castagna intatti. Regola

Nel frattempo preparate il crumble: in una padella anti-aderente ho messo due noci di burro vegetale, 4 cucchiai di pane grattugiato (ottenuto tritando del pane vecchio integrale), i pinoli e la paprika, un pochino di origano e ho fatto rosolare qualche minuto in modo da formare il crumble.

vellutata-ceci-castagne

crema-castagne-ceci-crumble-salato-paprika

minestra-castagne-ceci

minestra-castagne-ceci-pinoli-crumble-salato

vellulatat-ceci-crumble-salato

 
castagne-ceci-paprika-crema
vellutata-ceci-castagne

impiattate mettendo la vellutata di ceci e castagne, una spolverata di crumble ed eventualmente un filo d’olio evo e un rametto di rosmarino per decorare.

 

 

 

 

vellutata-ceci-castagne-crumble-slato

Facebook Comments
Precedente MEDAGLIONI di SEDANO RAPA in salsa d'UVA BIANCA con SCALOGNI CARAMELLATI Successivo ZUCCA ripiena di PORRI e FETA con MELOGRANO