penne rigate con zucca e pancetta

Visto il tempo brutto delle ultime settimane, e oggi non fa eccezione, un buon piatto di pasta e’ quello che ci vuole….e la zucca ben si adatta secondo me a questa giornata piovosa e “nebbiosa” sembra di stare a Milano……Allora considerate delle dosi x 4 persone

400 gr di pasta

250 gr di zucca

1 confezione di pancetta a cubetti

2 cucchiai di pinoli

1 cipolla

Olio, sale, pepe e parmigiano grattugiato

In una padella fate soffriggere l’olio con la cipolla affettata. Aggiungete quindi la zucca tagliata a pezzetti, salate e fate cuocere fin quando la zucca non si e’ disfatta, quasi a fine cottura aggiungete la pancetta e fate insaporire un po’. In un’altra padella fate tostare i pinoli. Cuocete la pasta, scolatela al dente e ripassatela nella padella con la zucca, aggiungendo se necessario dell’acqua della pasta. Mantecate con il parmigiano e unite del pepe nero e i pinoli. BUON APPETITO….e come dicono i miei figli “piatto pulito”

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

7 risposte a penne rigate con zucca e pancetta

  1. le ricette di tina scrive:

    buona!!anche ai miei sto imparando..buon appetito piatto pulito..ripetono solo ultima parola..son piccolini!!

  2. Deni scrive:

    La proverò presto. La zucca non mi è mai piaciuta ma sto imparando ad apprezzarla…questa ricetta mi sembra un bel modo per cominciare

  3. sabrina scrive:

    io ho iniziata ad apprezzarla da poco in effetti

  4. sabrina scrive:

    piano piano impareranno…

  5. alfo scrive:

    A me piace molto la zucca anche con il riso, peccato che ai miei gemelli piace un pò meno 😉
    Ciao Sabrina e complimenti per il blog ieri ho fatto la zeppolona salata, una squisitezza apprezzata da tutta la famiglia.
    Sono alla ricerca di idee (però non di pesce) per il giorno di Natale, non è che potresti pubblicare un bel menu natalizio, grazie mille. Bacioni.

  6. sabrina scrive:

    mi hai dato uno spunto..ora ci penso e vediamo cosa posso proporre….baci

  7. alfo scrive:

    Grazie aspetto fiduciosa, possibilmente qualcosa di non troppo elaborato, perchè i miei purtroppo non hanno palati molto raffinati 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*