panini napoletani

Ogni tanto appaio….con qualche ricetta!!!!Ci sono periodi che, per vari motivi, ti portano lontano dai tuoi interessi, ci pensi, ci ripensi, studi le ricette, ti riprometti di eseguirle e fotografare per bene il risultato……ma poi…..? Poi c’è altro da fare e quindi le passioni passano in secondo piano!!!!Però ci sono, quindi ogni tanto seguite le ricette che vi propongo……i panini napoletani sono una delle mie passioni!!!Li vedi nelle vetrine “imbottiti” di ogni ben di Dio e hai voglia solo di addentarli. La ricetta, presa dal web, l’ho riveduta per adattarla al lievito madre e ve la propongo.

BeFunkyIMG_3741.jpg

INGREDIENTI

per l’impasto:

600 gr di farina 0

160 gr di lievito madre rinfrescato

125 ml di latte

150-200-ml di acqua

40 gr di olio

1 cucchiaio e mezzo di strutto

1 cucchiaino di sale fino

per l’interno:

pepe grattugiato

100 gr di parmigiano grattugiato

100 gr di pecorino romano grattugiato

100 gr di salame a tocchetti

100 gr di prosciutto cotto a tocchetti

100 gr di mortadella`

100 gr di provolone piccante

100 gr di fontina

Io vi ho indicato formaggi e salumi secondo i miei gusti, ma poi potete usare quelli che più vi piacciono. Prima di tutto rinfrescate il lievito madre circa tre ore prima di usarlo, se volete usare il lievito di birra considerate un mezzo cubetto di lievito. Una volta pronto il lievito madre, setacciate la farina nella planetaria, o sul piano di lavoro, e avviatela. Aggiungete quindi il lievito madre spezzettato e fate andare qualche minuto, unite successivamente tutto il latte e fatelo assorbire, quindi con l’acqua regolatevi in base all’impasto. Molto dipende dal tipo di farina quindi unitela piano piano fino a quando l’impasto non risulti incordato. Unite poi il sale ed iniziate con i grassi, prima l’olio, continuando a impastare fin quando non verrà assorbito del tutto dalla pasta, poi aggiungete un cucchiaio alla volta lo strutto,  facendo attenzione a non aggiungere il prossimo fin quando non viene assorbito il precedente. Una volta ottenuta una palla omogenea, ponetela in un cestino foderato con un canovaccio a lievitare per almeno 6-8 ore. Trascorso il tempo riprendete l’impasto, stendetelo con il matterello, distribuitevi tutti gli ingredienti previsti e arrotolate dal lato lungo. Io ho voluto formare dei panini piccoli, quindi ho suddiviso il rettangolo ottenuto in tre strisce, distribuito salumi e formaggi vari e arrotolato ottenendo così tre rotoli. Appiattiteli un pò e tagliate dei panini di circa 4-5 cm che metterete a lievitare sulla teglia coperta da carta da forno per almeno 2 ore quindi spennellateli con dell’olio e cuoceteli in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.

BeFunkyIMG_3751.jpgOttimi per un pic-nic, ma anche per un party, un buffet o semplicemente per quando ne avete voglia

BeFunkyIMG_3736.jpg

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!

Una risposta a panini napoletani

  1. maris scrive:

    Hai ragione….se li vedi hai la tentazione di addentarli suibitoooooo 🙂
    Ottimi!!
    Un bacio Sabri, ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*