mezzi paccheri al cinghiale

Oggi vi propongo un primo piatto tipicamente invernale, premetto che la cacciagione a me non piace, come tutta la carne un pò “particolare”……ma il cinghiale, se cucinato bene, è molto buono e questo sugo rende la pasta veramente gustosa. Non si tratta di un sugo difficile da preparare, la cosa importante e’ la marinatura altrimenti la carne avrebbe un sapore troppo forte.

INGREDIENTI:

500 gr di pasta Forte formato mezzi paccheri

1 pezzo di cinghiale

10 bacche di ginepro

4-5 foglie di alloro

1 spicchio di aglio

1 cipolla

vino rosso

olio e sale

conserva di pomodoro

La sera prima di preparare il sugo dobbiamo marinare il cinghiale, quindi in una grossa ciotola mettiamo il pezzo di carne, aggiungiamo il ginepro, l’alloro, la cipolla e ricopriamo di vino rosso. Il giorno dopo scoliamo la carne dalla marinata, una parte la tagliamo a spezzatino e l’altra a pezzetti piccoli o la tritiamo se abbiamo a disposizione il tritacarne. Ina una padella con l’olio e lo spicchio di aglio aggiungiamo la carne e facciamo rosolare per qualche minuto, uniamo quindi la conserva di pomodoro saliamo e facciamo cuocere a fuoco lento. Cuociamo la pasta al dente, condiamo con il nostro sugo  e serviamo

Scusate per la pessima qualita’ della foto, ma l’ho fatta con il telefonino perche’ non avevo a disposizione la macchina fotografica, ma non volevo perdere l’occasione di proporvi questa ricetta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Precedente panna cotta al caffe' Successivo crostata al riso

10 commenti su “mezzi paccheri al cinghiale

  1. adoro queste cosette…hai mai provato il cinghiale in agrodolce? è qualcosa di indescrivibile!!!

  2. buonissimo il cinghiale mi piace molto! quando ho la fortuna di trovarlo lo preparo anche io così! senza tritare però, a pezzi, decisamente troppo buona! ciao cara!

Lascia un commento


*