la pizza con i polipi

Oggi vi propongo una ricetta particolare, ideale per partecipare al contest di Imma

sarà che io adoro la pizza, ma la ritengo ideale per il takeaway e poi il ripieno con i polipi le da una freschezza particolare.

INGREDIENTI:

  • per la pasta

1 kg di farina per pizza Rosignoli

1/2 cubetto di lievito di birra

1 bicchiere di olio

1 cucchiaio di sale

acqua tiepida

  • per il ripieno

1 kg di polipo verace

3-4 fettine di aglio TecAl

sale, olio e peperoncino

5-6 pomodorini

Impastare la farina con il lievito sciolto nell’acqua tiepida, aggiungendo anche l’olio e il sale. Formare delle pagnottelle

e lasciarle lievitare per circa due ore. Nel frattempo bollire il polipo per un’oretta finche’ non sara’ morbido, quindi una volta freddo tagliarlo a pezzetti e condirlo con il sale, l’olio, l’aglio, il peperoncino e i pomodorini a pezzetti

Quando la pasta e’ pronta, stendetene un disco nella teglia oliata e distribuiteci i polipi

Chiudete con un altro disco di pasta, sigillate bene i bordi, spennellate con dell’olio la superficie della pizza e cuocete in forno caldo finche’ sara’ bella dorata………servite tiepida o fredda

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Precedente casarecce cremose Successivo terrina di pan carrè

12 commenti su “la pizza con i polipi

  1. tiellina il said:

    veramente questa ricetta (con alcune variazioni) dalle mie parti si chiama “TIELLA DI GAETA” non “pizza” ed ha origini molto antiche……

  2. cucinagialla il said:

    sei di Gaeta? A Gaeta si chiama tiella da noi invece si chiama pizza……l’impasto ha gli stessi ingredienti, ma viene leggermente diverso

  3. Ma è incredibile, Sabri! Non avrei mai pensato ad un ripieno per pizza fatto con i polipi 🙂 eppure li amo molto, mi piacciono….quindi, credo che potri provare 😉
    Complimenti per questa ricettina!

  4. polipo in tutte le salse nella mia famiglia…ma così è una bella novità per me…devo provare assolutamente

  5. Sembra assolutamente ottima! No ne avevo mai sentito parlare, ma appena la provo lascerò nuovamente un commento…. mi ispira moltissimo! Grazie

Lascia un commento


*