la panzanella di Giuseppe

E chi è Giuseppe? E’ un amico che abita a Pisa e in estate viene spesso a trovarci, anche perche’ e’ originario della mia zona e cosi’ lo costringo sempre a prepararci la panzanella…….un piatto che adoro mangiare in questa stagione. E’ un piatto della tradizione contadina toscana che presenta diverse varianti a seconda delle province; nasce come piatto povero a base di pomodori e cipolle, elementi essenziali della dieta contadina, ma nel corso degli anni si e’ arricchito di nuovi ingredienti dal tonno, alla mozzarella, alle verdure fresche. Allora l’altra sera ho invitato a cena Giuseppe e ho preparato, sotto la sua supervisione e le sue indicazioni, la mitica panzanella approfittando anche dell’arrivo del pacco di Asdomar azienda leader nel mondo delle conserve ittiche


ma veniamo alla ricetta con la quale partecipo al contest

del blog Menta Piperita & Co.

INGREDIENTI:

pane raffermo

15-20 pomodorini

2 scatole di tonno all’olio di oliva Asdomar

20 olive nere di Itri

4 mozzarelle

10 friggitelli

2 cipolle

olio, sale, pepe, origano o basilico, aceto

Tagliare il pane a fettine e abbrustolirle nel forno. Nel frattempo, in una ciotola capiente, tagliare i pomodorini, le cipolle a rondelle sottili, la mozzarella e i friggitelli, aggiungere il tonno, le olive snocciolate e l’origano

 

Appena il pane e’ pronto, passare le fettine molto velocemente sotto l’acqua fredda e romperle a pezzi grossolani che aggiungerete nella ciotola con gli altri ingredienti

A questo punto aggiungete l’olio, poco sale e l’aceto, mescolate bene, lasciare insaporire per una mezz’ora e servite

 

Stoviglie biodegradabili Ecobioshopping

 

 

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Be Sociable, Share!
Precedente friggitelli in padella Successivo tortini di melanzane

5 commenti su “la panzanella di Giuseppe

  1. Hai un blog carinissimo e ti seguo volentieri!
    Se ti va di dare un’occhiata al mio piccolo mondo,sei la benvenuta!Lo troviqui!

Lascia un commento


*