Ossobuchi con gremolada

Ossobuchi con gremolada (piatto tradizionale Milanese)

Ho scovato un vecchio libro, regalatomi da mio marito quando ci siamo sposati, e da cui ho imparato in parte i segreti della cucina autentica milanese.

Ricette autentiche della tradizione milanese

Chiaramente ogni ricetta è stata più volte testata accompagnata da qualche variante che ho ritenuto opportuna. Collegherò a questa altre ricette tradizionali. Comincio da questa degli Ossobuchi con Gremolada dando anche la spiegazione della parola “Gremolada”. E metto il link al Risotto allo Zafferano, altro cult della cucina milanese

 

 

 

 

Ingredienti (per 4 persone)

  • 4 ossibuchi di vitello
  • 100 g di burro
  • 50 g di pancetta a cubetti
  • 2 pomodori maturi
  • 1 carota ed 1 cipolla finemente affettate
  • 1 canna di sedano affettata
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 ciuffetto di prezzemolo lavato e tritato
  • 1 spicchio di aglio pestato
  • Scorza di mezzo limone tritata
  • Farina bianca, sale e pepe

 

Preparazione

Fare soffriggere in un tegame capace il burro e la pancetta. Passare leggermente nella farina gli ossibuchi e disporli nel tegame. Lasciarli colorire voltandoli da ambo i lati e condirli con sale e pepe. Versare sulla carne il vino bianco.

Appena il vino sarà evaporato, unire la carota, sedano e cipolla; appena questa avrà preso colore aggiungere anche la polpa tritata dei pomodori.

Lasciar cuocere a recipiente coperto per un’ora e un quarto circa. Per evitare che la salsa si addensi eccessivamente bagnare con due o tre cucchiai di brodo o di acqua.

Nel frattempo preparare la gremolata, unendo e mescolando in un piatto, prezzemolo, aglio e scorza di limone grattugiata.

Dieci minuti prima della cottura completa della carne (cioè quando questa si stacca dall’osso) cospargere gli ossobuchi con la gremolata.

Questa portata è veramente completa se si accompagna al  Risotto alla Milanese.

Link alla ricetta)

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*