Tartellette al cioccolato bianco e lamponi ^__^

Eccomi di nuovo qua, a scrivere su questa tastiera…sono tante le cose che vorrei dirvi, ma è difficile trovare il filo di alcune vicende.
Scusate la latitanza, è un bel po’ che non vi do mie notizie, ma l’anno nuovo ha fatto il suo ingresso arrecando una serie di disagi alla mia famiglia, tanto da immobilizzarmi per prendere in mano delle situazioni di una certa entità.
Confesso che tutto questo trambusto ancora in atto non mi da tregua e la voglia di eclissarmi, per non interfacciarmi con una realtà così ostica, si fa sempre più incalzante.
Spero di riuscire a trovare quanto prima un assetto che mi consenta di ritrovare almeno in parte la mia dimensione.
Non vado oltre…vi ringrazio perchè, nonostante la mia assenza, non mi avete fatto mancare il vostro sostegno, un grazie speciale a Marcella Resti e alla pagina I sapori dei ricordi – ricette toscane per essere sempre presente 

E adesso passiamo alla ricetta…..^__^ Seguitemi 
L’abbinamento cioccolato bianco e lamponi è un concentrato di bontà!!!

Tartellette al cioccolato bianco e lamponi ^__^

Ingredienti:

300 g di Pasta frolla
1 Vaschetta di Lamponi
50 g di Panna
150 g di Cioccolato bianco
100 g di Mascarpone
200 g di Panna montata
Granella di Pistacchi
50 g di Zucchero a velo

Preparazione per  Tartellette al cioccolato bianco e lamponi : ^__^

Stendete la pasta frolla e ritagliate dei dischetti con un coppapasta.
Foderate degli stampini imburrati e rifilateli su tutto il bordo.
Punzecchiate la pasta frolla e poi coprite con carta da forno, riempiteli con fagioli secchi.
Cuoceteli in forno caldo a 180° per circa 12 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare le tartellette su una grata.
Scaldate la panna e, appena sfiorerà il bollore, versatela sul cioccolato bianco e mescolate.
Sbattete il mascarpone con lo zucchero a velo, versatevi la ganache di cioccolato bianco e amalgamate il tutto.
Ponete in frigo per un paio d’ore.
Trascorso il tempo di riposo, mettete la crema in una un sac à poche e farcite le tartellette con un grosso ciuffo di crema. Decorate ogni dolcetto con un lampone, la granella di pistacchi e una foglia di menta.

Precedente Paccheri farciti con Baccalà Successivo “Pasta e patate lardiate”