Paccheri con l’Astice

Al vapore, alla catalana, al sugo, l’astice è il re dei crostacei, assai prezioso nei risotti e nella pasta.
Qualche tempo fa ho avuto modo di apprezzare questo piatto in un noto ristorante della mia zona, mi è piaciuto così tanto che ho pensato di ripeterlo, guardando qualche piccolo tutorial per la pulizia del pesce.
Ed ecco qua i miei Paccheri con l’astice… ^__^

Paccheri con l’Astice ^__^

Ingredienti per due persone:

1 Astice
250 g di Paccheri
1 Spicchio d’aglio
Prezzemolo
Olio Evo
Sale
Vino bianco
Pomodorini qb

Procedimento:

Prendete l’astice e tagliatelo a metà in tutta la sua lunghezza, pulitelo e lavatelo sotto l’acqua corrente .
Fate rosolare l’aglio e l’olio, adagiate l’astice nel tegame, rigirandolo per farlo rosolare uniformemente. Sfumate con il vino bianco, unite i pomodorini tagliati a metà e regolate di sale.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e saltatela nel tegame, aggiungendo un mestolino d’acqua di cottura.
Fate restringere, impiattate e servite i paccheri accompagnati da mezzo astice e una spolverata di prezzemolo. Buon appetito!

Precedente Tortelli con ricotta, cioccolato e cannella Successivo Pesce spada con cipolla rossa e aneto