Naked Cake (ossia Torta nuda)

Realizzata a 4 mani  In collaborazione con Pina Stasi ….. 

CARTA D’IDENTITA’

Nome: Naked Cake (ossia Torta Nuda)

Origine: America

Caratteristiche: torta senza glassa, priva di orpelli, di un’eleganza unica! 

Affascinante e carismatica, la Naked Cake, con il suo effetto minimal, è la torta più in voga negli ultimi anni e che tutti vorrebbero per le feste più importanti. ^__^
Per chi volesse sperimentare la ricetta di questa favolosa torta, non vi resta che leggerla ed eseguirla. 


Buongiorno e Buona Colazione a tutti 

Ingredienti:

Per 3 basi da 18 / 20 cm:

450 g di Farina 00
300 g di burro temperatura ambiente
300 g di Zucchero semolato
6 Uova grandi
2 bustine di lievito in polvere per dolci
Succo di 1 limone

Per la crema:

250 g di Mascarpone
250 g di Formaggio spalmabile
250 g di Panna fresca
150 g di Zucchero a velo
Confettura di Lamponi q.b.
Decori a piacere per guarnire

Procedimento per Naked Cake :

Accendere il forno a 180°.
Montare il burro morbido con lo zucchero.
Aggiungere un uovo alla volta e, lavorando con una frusta, aggiungere la farina setacciata con il lievito.
Aggiungere un pizzico di sale e il succo di limone.
Imburrare e infarinare 3 tortiere da 18/20 cm e versare un terzo di impasto in ogni tortiera.
Infornare le torte per circa 30 minuti, fare la prova con uno stecco di legno per controllare la cottura.
Una volta pronte le 3 basi, lasciar raffreddare su una grata.

Per la crema:

Con le fruste elettriche mescolare il mascarpone e il formaggio spalmabile, finché saranno ben amalgamati.
Unire lo zucchero a velo e mescolare bene.
Aggiungere la panna e lavorare il tutto con le fruste affinché la crema risulti della giusta consistenza.
Lasciarla riposare in frigo per qualche ora.

Assemblaggio:

Porre la prima base su un vassoio, spalmarla con la confettura di lamponi e successivamente con la crema.
Procedere allo stesso modo con l’altro strato.
Sullo strato finale versare solo una piccola quantità di crema e spalmarla con una spatola.
Procedere allo stesso modo lungo i bordi della torta, coprendoli ed eliminando man mano la crema in eccesso.
Mettere la torta in frigo e, prima di servirla, decorare con frutta di stagione e fiori freschi.
PS. Se volete, potete bagnare (non eccessivamente) ogni disco con del liquore a piacere 

L'immagine può contenere: dessert e cibo
Precedente Gnocchi con speck croccante e burro al tartufo Successivo Spaghetti con Agretti e Pomodorini