Coq au vin ^__^

Coq au vin ^__^
Ecco uno straordinario piatto della tradizione francese, il “Coq au vin”, ovvero un pollo marinato nel vino rosso e arricchito da verdure, scalogni o cipolle.
Richiede un po’ di tempo per la preparazione, ma vi assicuro che ne vale veramente la pena!
Mi sarebbe piaciuto un pollo ruspante per dare maggiore merito e risalto a questa ricetta, ma non mi è stato possibile reperirlo, tuttavia mi reputo soddisfatta per il risultato ottenuto… davvero stupefacente… tutti hanno apprezzato e gustato alla grande!! 😉
Ingredienti:
1 Pollo (tagliato a pezzi)
120 g di Pancetta a dadini
200 g di Funghi Champignon
3 Cucchiai di Farina
1 Scalogno
Sale
Pepe
Per la marinata:
1 Litro di Vino rosso
1 Carota tagliata a rondelle
1 Rametto di Rosmarino
3 Scalogni o cipolle
Procedimento:
Il giorno prima preparare la marinata versando il vino e gli altri ingredienti in un largo recipiente.
Immergervi i pezzi di pollo, coprire e conservare in frigo per tutta la notte.
L’indomani scolare i pezzi di pollo dalla marinata (che andrà conservata) e farli rosolare in un tegame, dove avrete fatto sciogliere la pancetta con un filo d’olio.
Rigirarli più volte in modo da farli rosolare su tutti i lati.
Una volta dorati, togliere i pezzi di pollo dal tegame e conservarli in un piatto, fuori dal fuoco.
Sbucciare lo scalogno e tagliarlo a spicchi,poi affettare i funghi.
Versarli nel tegame al posto dei pezzi di pollo.
Far soffriggere a fiamma viva e lasciarli rosolare. Dopo qualche minuto, unire i pezzi di pollo. Spolverizzare con la farina e mescolare, poi aggiungere la marinata filtrata.
Regolare di sale e di pepe e far stufare il pollo per un paio d’ore a fuoco lento.
Sorvegliare la cottura; quando i pezzi di pollo saranno cotti, ritirarli dal tegame assieme al condimento e disporli su un piatto da portata, profumare con degli aghi di rosmarino. Servire subito accompagnando il piatto con un purè di patate.
Buon appetito!
Precedente BACCALÀ FRITTO IN PASTELLA Successivo ALICI CON SCAROLA BRASATA