BACCALÀ FRITTO IN PASTELLA

Mi piace il baccalà, lo adoro ^__^
In genere lo compro già ammollato, non ho la pazienza di lasciarlo dissalare in acqua per diversi giorni, quindi, per ovviare il problema, lo compro e lo cucino … in genere lo preferisco fritto, deve avere una bella crosticina croccante e non deve essere salato, solitamente lo accompagno con delle patate croccanti e dei peperoni sott’aceto fritti…. 😛
Questa volta l’ho sperimentato in pastella …. buono, anzi buonissimo,con quella bella e croccante panatura… 😃
PS. Un piccolo suggerimento..Gustatelo anche voi con delle patate vitellotte..😛
BACCALÀ FRITTO IN PASTELLA
Ingredienti:
1 Pezzo di Baccalà già ammollato
Per la Pastella:
100 g di Farina
Sale
Un Uovo
Acqua minerale gassata q.b.
Olio per friggere
PREPARAZIONE:
Asciugate il baccalà con un telo o carta da cucina.
Mettete l’uovo in una scodella e con una frusta iniziate a mescolare, aggiungete un pizzico di sale, versate la farina e continuate a mescolare.
Versate l’acqua gassata fredda e mescolate sino ad ottenere la pastella, la cui consistenza dovrà essere cremosa.
Immergete completamente il pezzo di baccalà nella pastella, lasciandolo per qualche minuto.
Versate l’olio in una padella dai bordi alti e, appena sarà ben caldo, mettete il pezzo di baccalà.
Girate su tutti i lati e, appena si presenterà bello e dorato, fatelo asciugare su carta da cucina.
Servitelo con una purea grossolana di patate vitellotte, cipolle rosse fritte. Profumate con del rosmarino fresco. Buon appetito!
Precedente Torta Zebrata Successivo Coq au vin ^__^