Pasta con pomodorini e bottarga

La pasta con pomodorini e bottarga è uno sfizioso e saporito primo piatto molto semplice e veloce da preparare. La produzione della bottarga di tonno rosso, alimento costituito dall’ovario del pesce le cui uova vengono salate ed essiccate seguendo antiche tecniche tradizionali, è tipica di alcuni paesi costieri siciliani e reggini ed è considerata superiore, per gusto e qualità, alla bottarga di tonno a pinne gialle o a quella di muggine. Il gusto deciso e sapido della bottarga di tonno e quello peculiare dei capperi di Pantelleria contrastano piacevolmente con la dolcezza dei pomodorini freschi creando una salsa che condisce in maniera gustosa e fresca una pasta dalla consistenza “importante” come la calamarata.

Pasta con pomodorini e bottarga
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Calamarata 360 g
  • Pomodorini datterini 800 g
  • Bottarga di tonno rosso 5 cucchiai
  • Capperi sotto sale di pantelleria 1 cucchiaio
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. In una padella capiente versare un giro d’olio e rosolare lo spicchio d’aglio

    Quando l’aglio inizia a colorarsi eliminarlo aggiungendo i capperi dissalati e i pomodorini tagliati a quarti

    Fare andare per una decina di minuti a fiamma allegra sin quando i pomodorini non si disfano quindi spegnere il fuoco e unire alla salsa il prezzemolo tritato e quattro cucchiai di bottarga grattugiata amalgamando bene in modo che si incorpori al pomodoro

    Tuffare la calamarata in abbondante acqua bollente salata, scolarla un minuto prima e unirla alla salsa insieme a tre cucchiai di acqua di cottura

    Saltare un paio di minuti fino a quando l’acqua non evapora, impiattare e servire aggiungendo ad ogni piatto un filo d’olio e un pizzico della bottarga grattugiata rimasta

    Pasta con pomodorini e bottarga


    Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

    Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto

Precedente Gnocchi col pesto alla calabrese Successivo Pasta con pesce spada, peperoni e pomodorini