Lasagne in crema di cipolle rosse e squaccherone

Lasagne in crema di cipolle rosseEcco un’idea sfiziosa ed inusuale: le lasagne in crema di cipolle rosse e squaccherone. Un modo diverso per gustare le lasagne, una ricetta dove la dolcezza delle cipolle rosse cucinate al forno a bassa temperatura, viene stemperata dalla sapidità dei capperi ed accompagnata dalla cremosità ed il peculiare sapore dello squaccherone, un formaggio fresco e cremoso a pasta cruda tipico dell’Emilia Romagna. I cubetti di emmental, dal sapore intenso, completano una pietanza gustosa che saprà sorprendervi.

Lasagne in crema di cipolle rosse e squaccherone

Ingredienti per 4/6 persone:
250 g di lasagne fresche
Tre cipolle rosse medie
300 g di squaccherone
300 g di emmental
Un’abbondante manciata di capperi dissalati
Latte qb
Olio extravergine

Preparazione:
Prendere le cipolle, tagliarle a metà, disporle in una teglia e metterle in forno a 150 gradi per due ore circa

Tagliare a piccoli tocchetti l’emmental

Prelevare le cipolle dal forno, farle intiepidire quindi metterle in un recipiente aggiungere i capperi dissalati, lo squaccherone e ridurre tutto a crema con un frullatore ad immersione

Aggiungere un po’ di latte e un filo d’olio in modo da rendere meno densa la crema e continuare a frullare regolando di sale

Versare due, tre cucchiai di crema di cipolle e squaccherone ed un filo d’olio nel fondo di una teglia coprendolo in maniera omogenea e fare un primo strato di lasagne

Coprire le lasagne con la salsa ed aggiungere parte dell’emmental a cubetti

Continuare lo stesso procedimento per fare altri strati con le lasagne fino a finirle (il numero di strati dipende dalla grandezza della teglia e dal numero delle lasagne)

Coprire l’ultimo strato con la crema di cipolle e squaccherone rimanente e mettere la teglia in forno a 180 gradi per una ventina di minuti

Prelevare le lasagne, farle riposare per 10 minuti, porzionare e servire


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto

Precedente Gamberoni al forno con panatura alle noci Successivo Risotto ai porcini, spinaci e zafferano