Gnocchi di melanzane con pomodorini confit

Gnocchi di melanzane con pomodorini confitQuando parliamo di gnocchi vengono subito alla mente quelli di patate, i più conosciuti e maggiormente apprezzati ma in realtà gli gnocchi possono essere preparati con innumerevoli ingredienti. (qui ad esempio la ricetta degli gnocchi di zucca).
Oggi ho scelto di preparare gli gnocchi di melanzane con pomodorini confit, una ricetta insolita e saporita; il sapore inconfondibile delle melanzane rende questi gnocchi gustosi e peculiari, il condimento semplicissimo, preparato con i pomodori confit, il pecorino fresco e un filo d’olio, completa questo primo appetitoso e intrigante. 

Gnocchi di melanzane con pomodorini confit

Ingredienti per quattro persone:
Un kg di melanzane
180 g di farina (circa)
100 g parmigiano grattugiato
50 g di pecorino fresco
Uno spicchio d’aglio
Un uovo
20 pomodorini piccadilly (piccoli)
Origano qb
Zucchero qb
Sale qb
Olio extravergine

Preparazione:
Sbucciare le melanzane, tagliarle a fette spesse, salarle, disporle in uno scolapasta e lasciarle riposare per un’oretta aggiungendo un peso in modo da fargli prendere acqua

Passata l’ora asciugare le fette tamponandole con carta da cucina quindi disporle in una leccarda foderata con carta da forno

Inserire la leccarda nel forno caldo a 140 gradi e far cucinare per un’oretta e mezza

Fare intiepidire le melanzane, metterle in un recipiente e iniziare a sminuzzarle e pressarle con le mani in modo da eliminare l’ulteriore liquido in eccesso

Aggiungere il parmigiano, l’uovo, la farina, regolare di sale e lavorare il composto con le mani fino a quando non si rassoda e diventa omogeneo. L’impasto dovrà risultare più morbido rispetto al classico degli gnocchi di patate ma lavorabile. (Se risulta ancora troppo morbido per essere manipolato aggiungere altra farina fino a raggiungere il risultato desiderato)

Versare un po’ di farina in una spianatoia, prendere un pezzo di impasto e formare con le mani, anch’esse infarinate, un rotolo del diametro di un centimetro e mezzo circa quindi tagliarlo a tocchetti di circa due centimetri di lunghezza. Una volta finito l’impasto coprire gli gnocchi così ottenuti con un canovaccio e lasciarli da parte

Prendere i pomodorini, tagliarli a metà, disporli in una leccarda foderata di carta da forno e condire ognuno con un pizzico di sale, uno di origano, mezzo cucchiaino di zucchero, un po’ di aglio e un goccio d’olio

Mettere la leccarda nel forno caldo a 140 gradi e far cuocere per due ore

Lessare gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata trasferendoli una volta che vengono a galla in una zuppiera

Condire gli gnocchi di melanzane con i pomodorini confit, un filo d’olio, amalgamare e impiattare

Aggiungere in ogni piatto il pecorino fresco tagliato a cubetti e servire

Gnocchi di melanzane con pomodorini confit


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

Precedente Involtini di spatola a beccafico su letto di cipolle in agrodolce Successivo Involtini di pollo ripieni di pane, caciocavallo e melanzane