Carbonara con pesce spada e zucchine

CarbonaraLa ricetta che vi propongo, la carbonara con pesce spada e zucchine, è l’unione tra due varianti della classica carbonara: quella di mare e quella vegetariana. Ho voluto creare un ibrido tra le due e da questo connubbio è nata la carbonara con pesce spada e zucchine, un piatto gustoso e più leggero rispetto la tradizionale ricetta. Un’altra variante che ho introdotto è l’utilizzo del parmigiano invece del pecorino in quantità ridotta rispetto alla classica ricetta. Questo perché il pesce spada e le zucchine hanno un sapore più delicato rispetto alla pancetta o il guanciale quindi il gusto deciso del pecorino o una maggiore quantità di parmigiano coprirebbero troppo il sapore dei due ingredienti.
L’origine della carbonara è ancora incerta, secondo la tesi più accreditata sembrerebbe che, nell’immediato dopoguerra, i romani abbiano preso spunto da ciò che riuscivano a reperire più facilmente ovvero la pasta, le uova liofilizzate e il bacon portati dai soldati americani.

Carbonara con pesce spada e zucchine

Ingredienti per quattro persone:
280 g di pici (o qualsiasi tipo di pasta lunga)
2 uova ed un tuorlo
40 g di parmigiano grattugiato
Una fetta di pesce spada piuttosto spessa
Una zucchina
Pepe nero qb
Olio extravergine

Preparazione:
Versare in una ciotola le uova, il tuorlo, il parmigiano, un’abbondante macinata di pepe nero e sbattere tutto con una forchetta

Tagliare a piccoli tocchetti la zucchina, metterla in una teglia con un filo d’olio, salare e infornare a 180 gradi per 30 minuti

In una padella antiaderente mettere la fetta di pesce spada tagliata a piccoli tocchetti, fare cuocere da tutti i lati per tre/quattro minuti e salare

Spegnere il fuoco, aggiungere la zucchina tolta dal forno e un giro d’olio

Buttare la pasta in acqua bollente salata, scolarla al dente e versarla nella padella con il pesce spada e la zucchina, accendere il fuoco e saltare per due minuti

Spegnere il fuoco ed aggiungere le uova sbattute, amalgamare sino a quando le uova non si rapprendono formando la classica cremina della carbonara

Impiattare e servire immediatamente

Carbonara


Scopri tutte le mie ricette cliccando qui e seguimi anche su facebook

Lascia il tuo commento nello spazio apposito qui sotto

Precedente Paccheri gamberi e asparagi - gusto e salute Successivo Alici imbottite al forno