GAZPACHO

Ciao a tutti,

oggi ho preparatp il gazpacho.

Non pensavo fosse così buono, lo guardavo da tempo sui libri di ricette ma non lo preparavo mai

Oggi nella dieta che sto seguendo era previsto e così ho deciso di provarlo

Vediamo come realizzarlo, io ho fatto mezza dose perché ero sola ma vi metto le dosi per 4 persone così potrete farlo per tutta la famiglia
Ingredienti

6 pomodori maturi

2 peperoni rossi

mezza cipolla

un cetriolo

200 g di passata di pomodoro

mezzo spicchio d’aglio

sale e pepe

olio EVO

un cucchiaino di salsa Worcester

basilico

2 cucchiaini di aceto balsamico

 

 

Abbrustolite i peperoni su una bistecchiera e lasciateli raffreddare su una bistecchiera.

Sbucciateli, tagliateli a pezzi e tenete da parte

Incidete il fondo dei pomodori con una croce e metteteli un minuto in acqua bollente

Scolateli e metteteli in una ciotola con acqua e ghiaccio

Spellateli, privateli dei semi e fateli a cubetti

Sbucciate il cetriolo e tagliatelo a pezzetti

Sbucciate e tagliate anche la cipolla e l’aglio

In una ciotola mettete i pomodori il succo di pomodoro, il cetriolo, i peperoni, la cipolla l’aglio, l’aceto balsamico, la salsa Worcester, sale, pepe e olio.

Frullate il tutto e mettete in frigo almeno per 2 ore

Servite decorato di basilico

Come potete notare ho tolto la firma sulle foto perché “L’Appetito Vien Mangiando” era il mio motto e non il nome del blog- che è “cucinadesso”- ma molti credevano che  “L’Appetito Vien Mangiando” fosse il nome del blog. Devo provvedere a rifarmi la firma su Lightroom per le prossime foto di ricette ma siccome ho sempre meno tempo tra bimbo, lavoro & co. e il blog richiede aggiornamenti continui stavo pensando di risolvere più velocemente pubblicando le ricette senza firma e senza  le foto eventualmente solo qualcuna o addirittura il piatto finito perché sono davvero molte, troppe le ricette che ho fatto e le cui foto sono in attesa di essere scaricate, elaborate, ecc. e non riesco a starci dietro.

Il mio impegno vorrebbe essere almeno una ricetta al giorno e per farlo forse non c’è cosa migliore di postare la ricetta e il piatto finito.

Adesso vi saluto e vi mando un bacio, alla prossima ricetta :*

 

RISO E LENTICCHIE AL FORNO

Ciao a tutti,

la dieta prevede un altro primo oggi, al forno però, vediamo come realizzarlo

Ingredienti per 4 persone

250 g di riso originario

300 g di lenticchie

2 cipollotti freschi

4 cucchiai di salsa di pomodoro

Olio extravergine di oliva

Sale
Laviamo le lenticchie, versiamole in una pentola, copriamole con abbondante con acqua fredda e portiamo a ebollizione. Abbassiamo la fiamma e lasciamo sobbollire per complessivi 50 minuti, schiumando spesso.

Nel frattempo, lessiamo il riso per soli 5 minuti, in abbondante acqua leggermente salata. Scoliamolo e aggiungiamolo alle lenticchie quando mancano 15 minuti al termine della loro cottura. Mescoliamo e aggiungiamo altra acqua bollente se la preparazione dovesse asciugarsi troppo. Regoliamo di sale.

Trasferiamo riso e lenticchie in una pirofila unta con un velo d’olio.

Nel frattempo, mondiamo i cipollotti, tagliamoli a rondelle sottili e facciamoli stufare in olio extravergine di oliva
per 5 minuti, a fiamma bassa. Quindi uniamo la salsa di pomodoro e cuociamo ancora per 5 minuti. Al termine, saliamo leggermente la salsa così ottenuta.

Distribuiamo questa salsa sul riso e lenticchie, aggiungiamo un filo di olio e inforniamo a 180° per 15 minuti.

Portiamo in tavola caldissimo.