ALMENTAZIONE

Ciao a tutti,

oggi parliamo di salmone, un pesce dalla carne prelibata (di cui vado ghiotta) e particolarmente apprezzato dal punto di vista gastronomico.

Bastano 30 gr di salmone per coprire il nostro fabbisogno quotidiano di omerga-3

Inoltre è ricco anche di vitamina D, che promuove l’assorbimento del calcio, favorendo la mineralizzazione dello scheletro.

Assumere omega-3 è importantissimo anche per la riparazione e la protezione delle membrane cellulari.

Non a caso chi ne fa largo uso, ha una pelle più luminosa e liscia.

Molti studi infatti hanno evidenziato che l’assunzione regolare di omega-3 aiuta a combattere le desquamazioni cutanee e la psoriasi.

Il salmone si può consumare in tanti modi:al cartoccio, cotto alla griglia, fresco…

 

 

Io l’ho mangiato a lavoro oggi a pranzo per cui è ideale quando non avete tempo per prepararvi qualcosa a casa.

Ricco di omega-3,  facilissimo da trovare nei supermercati, si prepara in pochissimi minuti.

 

 

 

Disponete le fette di salmone su un piatto da portata,

senza accavallarle troppo tra loro,

aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva e una spruzzata di limone.

Preparate un ‘insalatina con qualche foglia di lattuga e il gioco è fatto.

Se volete potete aggiungere anche del peperoncino.

Quando lo preparo a casa lo copro con la pellicola trasparente e o lascio a marinare in frigo per una mezz’oretta.

Avendo la sala ristoro a lavoro (con frigo, dispensa, ecc.) ho potuto fare la stessa cosa.

Una fetta di pane e un frutto. Il pranzo è servito, basta organizzarsi :-)

 

Esiste anche una dieta d’urto, da 1200-1300 calorie,

messa a punto dal dermatologo australiano Nicolas Pericone (di cui ho già parlato in qualche post precedente) che permette di ritardare la comparsa delle rughe. L’avevo ritagliata da un giornale e ne conservo ancora una copia che vi posto sotto così potete dare un’occhiata.

E’ una dieta drastica e squilibrata, io personalmente non l’ho seguita, ho preferito mangiare una porzione di salmone al giorno e variare con del pesce ogni 2/3 gg

 

 LUNEDI’

 

Colazione- Latte di soia 200 ml 

- 3 Fette biscottate integrali con un velo di marmellata di frutti di bosco senza zucchero  

 

Spuntino

- Yogurt bianco 125 g

 

Pranzo- Bucatini (75 g) al sugo di verdure 
- Carpaccio di bresaola (100 g) con rucola (a piacere) condita con 1 cucchiaio di olio di oliva e 20 grammi di parmigiano in scaglie
 

Cena

- Salmone alla griglia 200 g 
- Insalata di patate lesse 200 g e fagiolini 200 g condita con 1 cucchiaio di olio extravergine


MARTEDI’

Colazione- yogurt magro 200 g 

40 g muesli con frutta secca

 

Spuntino1 mela con la buccia

 

Pranzo

- 1 porzione media di gnocchi al pesto

- roast beef all’inglese 150 g 

- insalata di lattuga e rucola(a piacere) condita con 1 cucchiaio di olio e aceto balsamico 
 

Cena

- riso Parboiled (70 g) con salmone (100 g) 

- mozzarella light 125 g 

- insalata di pomodorini 200 g condita con 1 cucchiaio di olio e origano


MERCOLEDI’ 


Colazione
- 1 toast piccolo

- 1 te verde con 1 cucchiaio di fruttosio

 

Spuntino

- 5 noci del brasile

 

Pranzo

- pasta di grano saraceno (70 g) al sugo di pomodoro e basilico fresco

- filetto al pepe verde 150 g 

- insalata di carote e finocchi alla julienne 200 g condita con 1 cucchiaio di olio e aceto balsamico

 

Cena

- carpaccio di salmone  150 g con 1 cucchiaio di olio, limone e erbette

- insalata verde e germogli di soia (250 g in tutto) con 1 cucchiaio di olio

- pane integrale 50 g


GIOVEDI’ 


Colazione
- latte di riso 200 ml

- 3 biscotti integrali all’avena


Spuntino
- 1 arancia o spremuta fresca

 

Pranzo- orecchiette con broccoletti (70 g pasta, broccoletti 100 g, 1 ricciolo di burro a crudo) 

- scaloppine al limone 150 g 

- insalata di pomodori e radicchio (250 g in tutto) con 1 cucchiaio di olio

 

Cena

- spiedini di gamberi e tonno alla griglia o in padella 200 g 

- insalata verde mista (a piacere) con 1 cucchiaio di olio, limone e peperoncino

- pane integrale 30 g


VENERDI’

 

Colazione
- spremuta di pompelmo 200 ml 
- 40 g di prosciutto cotto sgrassato e una fettina di pane (25 g)


Spuntino
- yogurt bianco 125 g

Pranzo

- penne di mais (75 g) alle zucchine (150 g) 

- ricotta fresca 100 g 

- insalata di pomodori e basilico 200 g con 1 cucchiaio di olio


Cena

- salmone alla griglia 200 g con limone, prezzemolo e pepe

- insalata verde mista (a piacere) con 1 cucchiaio di olio

- coppa di frutti di bosco al naturale (200g)

SABATO 


Colazione
- latte di soia o di riso 200 ml con caffé o orzo
- fiocchi di frumento integrali 40 g

 

Spuntino- 20 g di anacardi

- té verde con 1 cucchiaino di fruttosio

Pranzo

- tagliatelle con salmone (pasta all’uovo 70 g, salmone 80 g, 2 cucchiaini di olio)

- prosciutto crudo magro 80 g 

- insalata mista 200 g con 1 cucchiaio di olio


Cena

- 1 porzione di melanzane alla parmigiana 

- verdure miste al vapore o grigliate 300 g condite con 1 cucchiaio di olio e erbette a piacere

- pane integrale 50 g 


DOMENICA

 

Colazione- spremuta di arancia o pompelmo (200 ml)

- pane tostato (30 g) con un velo di miele

 

Pranzo- insalatona (feta 50 g + insalata verde a piacere + 1 pomodoro + 5 olive + mais 60 g + 1 uovo sodo + 1 cucchiaio di olio )
– 
macedonia mista (150 g) con 3 palline di gelato stracciatella

 

Cena- salmone impanato nel sesamo e scottato in padella con salsa di soia (180 g)

- germogli di soia (100 g) saltati in padella con salsa di soia

- pane integrale 50 g

ALIMENTAZIONE

Ciao a tutti, 

oggi parliamo delle virtù dell’ananas. Purtroppo in questo periodo è tra gli alimenti che non posso mangiare ma ne vado davvero ghiotta e fa veramente bene all’organismo. Pensate che fornisce  solo 40 calorie; contiene acqua per l’86,4% e 250 mg di potassio  e 17 mg di vitamina C ogni 100 gr. insomma basta una porzione al giorno  per ripulirsi da cima a fondo. Si, proprio così! L’ananas sgonfia e depura. È ricco di potassio e vitamine, possiede proprietà  diuretiche e antinfiammatorie e contiene un enzima  (bromelina) che favorisce la digestione delle proteine.

Preferite quello fresco a quello in scatola, tropo ricco di zucchero :-(

Conservatelo a temperatura ambiente e,una volta tagliato, in frigo per non più di 4 giorni.

Questo alimento si sposa benissimo con maiale, tacchino, pollo, anatra, gamberi, salmone…

Perché non provare a servirlo oggi stesso, magari infilzato su degli spiedini con gamberi, paprika, mela verde e cipolloto? Io l’ho assaggiato mentre ero in vacanza  e devo dire che è squisito. Sempre per un antipasto veloce e sfizioso potreste alternare, sempre su uno stecchino, qualche cubetto di formaggio (pecorino fresco, asiago, caciotta) a dei pezzetti di ananas e cospargere il tutto con pepe nero macinato fresco o perchè no preparare un bel primo piatto a base di penne rigate condite con ananas a cubetti e un sugo di gamberi saltati in padella con aglio e olio.

Lo so sembrano accoppiamenti azzardati ma vi garantisco che li ho provati da un’amica e devo dire mi sono piaciuti molto, successo garantito. Se proprio non volete provare, ripiegate per la classica fetta di prosciutto crudo o speck arrotolati a mo di involtino oppure preparate un bel frullato con ghiaccio, zucchero e ananas. Impossibile non berlo tutto d’un sorso!

 

Ciao a presto e alla prossima chiaccherata