Crea sito

Purè di patate (x 1)

Pubblicato in Contorni, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo

Di solito il purè di patate non rientra nelle ricette usate dal single inesperto, che è più propenso a utilizzare i preparati in busta di purè pronto. Invece il purè fatto in casa, partendo dalle patate, è semplice: ecco qui la mia ricetta, con qualche accorgimento per renderla anche veloce.

  • metti sul fuoco un pentolino (meglio alto e stretto) con 1 litro di acqua e mezzo cucchiaio di sale grosso.
  • sbuccia  1-2 patate (circa 200 grammi), lavale e tagliale a pezzi di circa 2-3 cm.
  • quando l’acqua bolle metti i pezzi di patata e fai cuocere per 10-15 minuti (controlla la cottura con un coltello appuntito, deve entrare nella patata facilmente).
  • a fine cottura scola le patate, rimettili nel pentolino, aggiungi una noce di burro e mezzo bicchiere di latte.
  • mescola con il frullino elettrico direttamente nel pentolino, finché le patate si sono completamente sciolte nel burro e latte.
  • se ti sembra troppo solido puoi aggiungere un poco di latte ancora e frullare.
  • se ti piace puoi aggiungere noce moscata.
  • il purè di patate si accompagna bene alla carne, ma anche a salumi, formaggi e pesce.

Pubblicato il 04/11/2012 | 0 Commenti

Pomodori ripieni (x1)

Pubblicato in Contorni, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo
  • taglia a metà 1 pomodoro lavato e, con un cucchiaio, scava e asporta la polpa e i semi all’interno delle due metà.
  • metti nel mixer 2 fette di pane, 1 cipolla tagliata a fettine, 6 foglie di salvia, 2 cucchiai di acqua, sale, pepe e trita tutto non troppo finemente.
  • metti il ripieno nei due mezzi pomodori, comprimi con le mani in modo da riempirli bene e alla fine metti 1 cucchiaio di olio sopra a ognuno.
  • cuoci i pomodori in forno, già caldo a 180°, per 20 minuti.
  • metti il forno in posizione grill e fai gratinare ancora per 5 minuti.

Pubblicato il 28/06/2011 | 0 Commenti

Carpaccio di manzo (x1)

Pubblicato in Piatti freddi, Secondi piatti, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo
  • disponi su un piatto 150 grammi di carne di manzo magra tagliata a fettine sottilissime (chiedi al macellaio la carne per il carpaccio).
  • in una tazza sbatti con una forchetta il succo di mezzo limone, 1 cucchiaio di olio, sale e pepe.
  • distribuisci il condimento sulla carne.
  • aggiungi foglie di rucola (lavate, scolate e spezzettate).
  • infine distribuisci sopra tutto scaglie di parmigiano.

Pubblicato il 28/05/2011 | 0 Commenti

Minestra di lenticchie (x2)

Pubblicato in Primi piatti, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo
  • metti nel mixer elettrico 1 carota (pulita e lavata), 2 gambi di sedano (lavati) e 1 cipolla (pulita e lavata) e trita le verdure in modo da ottenere un trito grossolano.
  • pela 1 patata, lavala e tagliala a cubetti.
  • in una pentola metti il trito di verdure, i cubetti di patate e 4 cucchiai di olio. Fai soffriggere per 5 minuti, mescolando ogni tanto (vedi: soffritto).
  • aggiungi 1 litro di acqua e 100 grammi di lenticchie secche.
  • fai cuocere a fuoco basso per 30 minuti.
  • alla fine aggiungi il sale e erba cipollina tagliata a pezzetti.
  • versa la minestra in una scodella e accompagnala con fette di pane (fresco o abbrustolito in forno per qualche minuto).
  • come vedi le dosi sono per due persone, puoi mettere metà della minestra in un contenitore ermetico, conservarla in frigorifero e mangiarla, semplicemente riscaldandola, qualche giorno dopo.

Pubblicato il 30/01/2011 | 0 Commenti

Petto di pollo lessato (x1)

Pubblicato in Secondi piatti, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo
  • metti 1 litro e mezzo di acqua in una pentola, aggiungi 1 carota (pulita e lavata), una cipolla (pulita e lavata), 2 gambi di sedano (pulito e lavato) e 1 cucchiaino di sale. Porta a ebollizione.
  • compra un petto di pollo intero, lavalo sotto l’acqua corrente e, quando l’acqua bolle, mettilo nella pentola.
  • abbassa il fuoco e fai cuocere per 45 minuti, poi spegni il fuoco e lascia raffreddare il pollo nel suo brodo.
  • estrai il pollo dal brodo, elimina le ossa e le cartilagini e taglialo a pezzettini piccoli, raccoglili in una ciotola e condisci con  olio, limone, pepe e prezzemolo tritato (metti tutti gli ingredienti della salsa in una ciotolina e sbatti con una forchetta). Se vuoi puoi aggiungere del sedano a fettine. Se preferisci, lo stesso condimento lo puoi versare sul pollo tagliato a fettine sottili e disposte su un piatto.
  • un’altra possibilità è accompagnare il pollo lessato con salse come maionese, salsa rossa o verde (vedi ricetta: salse per carne lessata).
  • il brodo lo puoi filtrare attraverso un colino sottile, dopo aver tolto le verdure, e conservare in frigorifero per qualche giorno. Lo puoi usare per tortellini in brodo.
  • oppure puoi passare nel frullatore il brodo e le verdure e ottenere un passato di verdure leggero. Lo puoi usare per preparare una pasta o riso in brodo.

Pubblicato il 23/01/2011 | 0 Commenti

Bresaola condita (x1)

Pubblicato in Secondi piatti, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo
  • disponi su un piatto 100 grami di bresaola (salume di carne bovina, compra quella IGP della Valtellina) in modo che le fette non siano troppo sovrapposte.
  • in una ciotolina metti il succo di 1 limone, 2 cucchiai di olio e un pizzico di pepe, sbatti con una forchetta in modo da ottenere un’emulsione omogenea.
  • versa la salsina sulla bresaola, deve essere tutta condita.
  • con il pelapatate prepara delle scaglie di parmigiano (o grana padano) e distribuiscile sulla bresaola.
  • accompagnala con buon pane  fresco e verdura.

Pubblicato il 11/01/2011 | 0 Commenti

Uova strapazzate (x1)

Pubblicato in Secondi piatti, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo
  • in una ciotola rompi 2 uova e aggiungi un pizzico si sale.
  • metti una noce di burro in un padellino e fai sciogliere.
  • versa le uova nella padella e, con un cucchiaio di legno, mescola piano in modo da rompere le uova mentre cuociono.
  • quando sono rapprese ma ancora morbide, sono pronte. Ci vorranno circa 2 minuti.

Pubblicato il 08/01/2011 | 0 Commenti

Uova con la noce moscata (x1)

Pubblicato in Secondi piatti, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo
  • fai abbrustolire nel forno 2 fette di pane (circa 5 minuti a 180°, dipende dalla dimensione delle fette).
  • sbuccia un limone biologico con un coltellino, la buccia raccolta deve essere sottile, solo la parte gialla.
  • mentre il pane si scalda prepara 2 uova in camicia (vedi ricetta), ma al posto dell’aceto usa il succo del limone sbucciato.
  • estrai il pane dal forno e grattugia sul pane abbondante noce moscata.
  • cospargi il pane con la buccia tritata del limone.
  • deposita su ogni fetta un uovo e ancora un poco di noce moscata.
  • accompagna con una insalatina fresca.

Pubblicato il 05/12/2010 | 0 Commenti

Uova in camicia (x1)

Pubblicato in Secondi piatti, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo

Questa è una ricetta base che verrà utilizzata per altre ricette:

  • metti sul fuoco una pentola con acqua (l’acqua deve essere alta circa  5-6 cm).
  • aggiungi 2 cucchiai di aceto.
  • rompi 1 uovo su un piattino facendo attenzione a non rompere il tuorlo. Se si rompe non può essere utilizzato per questa ricetta, puoi fare delle uova strapazzate (vedi ricetta).
  • quando l’acqua bolle abbassa la fiamma e fai scivolare, delicatamente, mettendo il piattino molto vicino all’acqua, l’uovo nell’acqua, che deve sobbollire piano.
  • ripeti immediatamente la stessa cosa con un secondo uovo.
  • lascia cuocere le uova nell’acqua calda per 3 minuti.
  • con una paletta estrai prima un uovo poi l’altro dall’acqua, delicatamente, e mettile in una ciotola con acqua fredda, per fermare la cottura.
  • sempre con la paletta raccogli le uova e depositale su un tagliere. Con un coltello taglia i bordi sbavati dell’uovo.

 

Pubblicato il 05/12/2010 | 0 Commenti

Insalata di verdure miste (x1)

Pubblicato in Contorni, Piatti freddi, Tutte le ricette, Un buon piatto per me solo

L’insalata di verdure miste, come dice il nome è composta da varie verdure, meglio se scelte tra quelle di stagione. Si usa come accompagnamento a carne, uova, salumi, formaggio o pesce. Di seguito trovi i tipi di insalata mista più comuni.

  • lattuga (lavata e tagliata a pezzetti), pomodoro (lavato e tagliato a fettine), cipolla (pulita e tagliata a fettine). Condisci con olio, aceto e sale.
  • ravanelli (puliti, lavati e tagliati a fettine sottili), lattuga (lavata e tagliata a pezzetti), finocchio (pulito, lavato e tagliato a fettine). Condisci con olio, aceto e sale.
  • lattuga (lavata e tagliata a pezzetti), valeriana (lavata), rucola (lavata), gherigli di noci. Condisci con olio, aceto e sale.
  • peperone (pulito, lavato e tagliato a quadretti), pomodoro (lavato e tagliato a fettine), valeriana (lavata). Condisci con olio, aceto e sale.
  • scarola (lavata e tagliata a listarelle), pancetta affumicata rosolata in una pentola antiaderente finché non diventa croccante e poi lasciata ad asciugare e raffreddare su 2 fogli di carta assorbente, pinoli abbrustoliti pochi minuti in una padella antiaderente, parmigiano a scaglie.

Pubblicato il 23/11/2010 | 0 Commenti