Crea sito

Torta alle mandorle

Pubblicato in Frutta e dolci, Generale, Mangiare con gli amici
  • prima di fare la torta metti 170 grammi di burro tagliato a cubetti su un piattino a temperatura ambiente per un’ora almeno, deve ammorbidirsi senza sciogliersi.
  • metti in una ciotola 4 uova e mezza bustina di zafferano, mescola con il frullino elettrico.
  • aggiungi 170 grammi di zucchero e 100 grammi di mandorle tritate finemente (con il tritatutto elettrico), sbatti il composto per qualche minuto finché non diventa gonfio e spumoso.
  • aggiungi il burro ammorbidito e sbatti ancora in modo da incorporarlo nel composto.
  • aggiungi 80 grammi di farina, 80 grammi di fecola di patate, 1 bustina di lievito per dolci e 1 pizzico di sale, amalgama bene il tutto con il frullino elettrico.
  • versa il composto in una tortiera rotonda o per ciambelle, imburrata e infarinata.
  • fai cuocere la torta in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.
  • quando la torta è cotta, estraila dal forno, falla raffreddare e poi decorala con zucchero a velo e mandorle intere.

WP_20140323_003

Pubblicato il 23/03/2014 | 0 Commenti

Zuppa di riso e lenticchie (x 6)

Pubblicato in Mangiare con gli amici, Primi piatti, Tutte le ricette
  • in una pentola abbastanza grande metti 6 cucchiai di olio, 1 cipolla affettata sottilmente e 6 gambi di sedano tagliati a cubetti.
  • fai soffriggere per circa 10 minuti il sedano e la cipolla, mescola spesso e, se necessario, aggiungi un po’ di acqua.
  • aggiungi 300 grammi di lenticchie (già lessate), 3 cucchiai di concentrato di pomodoro e abbastanza acqua da coprire le lenticchie, mescola.
  • appena l’acqua riprende il bollore aggiungi 300 grammi di riso e 1 dado, mescola.
  • fai cuocere 20 minuti, mescolando ogni tanto e aggiungendo dell’acqua in modo che il riso sia sempre coperto, deve risultare una zuppa piuttosto densa.
  • a fine cottura aggiungi 3 cucchiai di prezzemolo tritato e pepe macinato al momento.

Pubblicato il 17/02/2013 | 0 Commenti

La torta di Francesca

Pubblicato in Frutta e dolci, Mangiare con gli amici, Tutte le ricette

Questa torta è un po’ più complicata delle solite, imparando a farla il single inesperto diventa sicuramente più esperto.

  • metti 200 grammi di burro su un piattino e lascialo fuori dal frigorifero per qualche ora, deve diventare morbido (ma non deve sciogliersi).
  • in una ciotola metti 200 grammi di zucchero e il burro morbido tagliato a cubetti; mescola energicamente prima con un cucchiaio poi con il frullino elettrico a bassa velocità, deve risultare un composto spumoso.
  • separa tuorlo e albume di 4 uova.
  • aggiungi i 4 tuorli al burro e lo zucchero, aggiungi anche 100 grammi di cioccolato fondente sbriciolato (o gocce di cioccolato fondente, le vendono in scatola), 150 grammi di farina e 200 grammi di amaretti sbriciolati; mescola bene con un cucchiaio, il composto risulta piuttosto consistente.
  • metti gli albumi in una scodella e montali a neve con il frullino.
  • aggiungi anche gli albumi al composto per la torta e incorporali delicatamente, con un cucchiaio.
  • versa il composto in una tortiera imburrata e infarinata.
  • fai cuocere la torta in forno preriscaldato a 150° per 45 minuti.

torta Francesca

 

Pubblicato il 10/02/2013 | 0 Commenti

Peperonata (x4)

Pubblicato in Contorni, Mangiare con gli amici, Tutte le ricette
  • in una pentola antiaderente metti: 3 cucchiai di olio, 2 peperoni (puliti, lavati e tagliati a quadrati piuttosto grossi), 3 pomodori (lavati, privati dei semi e tagliati a spicchi), 1 cipolla (pulita, lavata e tagliata a fettine) e 1 pizzico di sale.
  • accendi il fuoco e fai cuocere per 10 minuti, mescolando spesso, finché non si forma un po’ di acqua di vegetazione in cui cuoceranno le verdure. Abbassa il fuoco e continua la cottura per altri 20 minuti, se è necessario aggiungi poca acqua calda.
  • volendo puoi insaporire la peperonata con origano o basilico (da aggiungere alla fine) oppure con olive nere e capperi (da aggiungere a metà cottura).
  • la peperonata può essere mangiata calda o tiepida.

Pubblicato il 03/02/2013 | 0 Commenti

Ciambella alla ricotta

Pubblicato in Frutta e dolci, Mangiare con gli amici, Tutte le ricette

Questo dolce sembra complicato perché prevede una operazione di impasto con le mani che è  più difficile a descrivere che a farsi. Ho cercato di spiegare come fare e, appena è possibile, metterò un video. In ogni caso provaci, vedrai che imparerai velocemente.

  • lascia 150 grammi di burro fuori dal frigorifero per qualche ora (dipende dalla temperatura in casa) in modo che si ammorbidisca.
  • metti 100 grammi di uvetta sultanina in una scodella, coperta di acqua tiepida, per 20 minuti.
  • scola l’uvetta, rimettila nella scodella e copri con Rum, lascia a bagno per altri 20 minuti.
  • in una grande ciotola metti 300 grammi di farina, 1 bustina di lievito per dolci, 125 grammi di zucchero, 125 grammi di burro ammorbidito tagliato a pezzetti, 3 uova (1 uovo intero e 2 tuorli), 200 grammi di ricotta, la scorza grattugiata di 1 limone biologico, l’uvetta sultanina scolata e strizzata e un pizzico di sale.
  • con il mixer, usando le fruste per impastare, mescola finché tutti gli ingredienti siano amalgamati, il composto resta piuttosto granuloso e solido.
  • con le mani finisci di impastare facendo più volte questa manovra: raccogliere tutta la massa di pasta, poi schiacciare con il palmo della mano la parte per centrale in modo da portare continuamente la parte esterna verso l’interno. Alla fine deve risultare una palla di pasta solida ma morbida e omogenea.
  • ora metti la pasta su un piano e modellala con le mani in modo da formare un cilindro che deve stare nello stampo per ciambella (misura la lunghezza con un centimetro per sarto).
  • prepara lo stampo per ciambella imburrato e infarinato.
  • metti il cilindro di pasta nello stampo.
  • fai cuocere in forno già riscaldato a 200°  per 45 minuti.
  • prima di servire la ciambella cospargila di granella di zucchero. Al centro della ciambella ho messo dei cioccolatini.

Pubblicato il 16/12/2012 | 0 Commenti

Ciambella con le gocce di cioccolato

Pubblicato in Frutta e dolci, Mangiare con gli amici, Tutte le ricette
  • accendi il forno a 180°.
  • in una ciotola, con il frullino elettrico, sbatti 2 uova con 150 grammi di zucchero per 3 minuti. Le uova devono diventare chiare e schiumose.
  • aggiungi 200 grammi di farina, 1 bustina di lievito per dolci, 200 ml di latte e la scorza grattugiata di 1 arancia (lavala bene prima di usarla, meglio usare una arancia biologica).
  • sbatti ancora 1 minuto con il frullino finché il composto non diventa omogeneo.
  • aggiungi alcuni cucchiai (la quantità dipende dal tuo gusto) di gocce di cioccolato (o cioccolato fondente rotto in piccoli pezzi) e mescola con un cucchiaio.
  • prepara una tortiera per ciambella imburrata e versa il composto.
  • cuoci in forno già caldo a 180° per 45 minuti.
  • in una tazza metti mezzo vasetto di marmellata di arance amare con 1 cucchiaio di brandy (o altro liquore), mescola.
  • quando la ciambella è cotta estraila dal forno, falla raffreddare, rovesciala su un piatto e poi spalma sulla ciambella la marmellata.

Pubblicato il 14/10/2012 | 0 Commenti

Zuppa di cicerchie (x 4)

Pubblicato in Mangiare con gli amici, Primi piatti, Tutte le ricette
  • questa zuppa è fatta con un legume tipico dell’Italia centrale, le cicerchie, simile alle fave.
  • metti 400 grammi di cicerchie secche decorticate in una pentola, copri con acqua fredda.
  • aggiungi 2 gambi di sedano e 2 porri, fai cuocere per 30 minuti da quando l’acqua bolle.
  • finita la cottura scola i legumi e risciacqua.
  • raccogli il sedano e i porri e mettili nel mixer con le foglie di 2 rametti di rosmarino e, se ti piace, 1 spicchio di aglio.
  • in una pentola metti 2 cucchiai di olio, il trito di verdure e rosmarino e fai soffriggere.
  • aggiungi le cicerchie lessate, 1 dado e abbastanza acqua per coprirle.
  • fai cuocere ancora per 10 minuti, spegni il fuoco, aggiungi 4 cucchiai di olio, mescola e servi con fette di pane leggermente tostate in forno.
  • in estate questa zuppa può essere consumata tiepida, con fette di pane fresco.

Pubblicato il 29/07/2012 | 0 Commenti

Minestra al basilico (x4)

Pubblicato in Mangiare con gli amici, Primi piatti, Tutte le ricette
  • metti sul fuoco una pentola con 1 litro e mezzo di acqua e 1 cucchiaino di sale grosso.
  • taglia a cubetti: 1 patata (sbucciata e lavata), 2 zucchine (spuntate e lavate), 100 grammi di fagiolini (spuntati e lavati) e 1 pomodoro (lavato, tagliato in quattro e privato dei semi).
  • appena l’acqua bolle metti le verdure e fai cuocere a fuoco basso (deve bollire piano) per 30 minuti.
  • aggiungi 120 grammi di pasta corta (io ho usato la pasta di grano integrale) e 150 grammi di fagioli (già lessati, quelli in scatola vanno bene, io ho usato i fagioli rossi). Fai bollire piano ancora per 15 minuti.
  • intanto prepara un trito di basilico (circa 30 foglie lavate e asciugate delicatamente), mettilo in una piccola ciotola, aggiungi 4 cucchiai di olio e 2 spicchi di aglio tagliati a fettine sottili.
  • quando la minestra è pronta spegni il fuoco, aggiungi il basilico e versa nei piatti. Volendo puoi grattugiare del parmigiano.
  • questa minestra può essere consumata calda o tiepida.

Pubblicato il 27/05/2012 | 0 Commenti

Fagiolata (x6)

Pubblicato in Mangiare con gli amici, Secondi piatti, Tutte le ricette
  • in una pentola antiaderente abbastanza grande metti 6 cucchiai di olio, 1 grossa cipolla tagliata a fettine e 20 foglie di salvia tritate.
  • fai soffriggere, mescolando, finché la cipolla non è ammorbidita.
  • aggiungi 400 grammi di pancetta a dadini e fai cuocere ancora per 10 minuti.
  • aggiungi 400 grammi di salsa di pomodoro e 2 scatole di fagioli da 250 grammi.
  • aggiungi sale e peperoncino.
  • fai cuocere ancora per 10 minuti, se è necessario aggiungi acqua calda, deve restare un sugo morbido ma non troppo liquido.
  • alla fine aggiungi 4 cucchiai di prezzemolo tritato.
  • puoi usare questo sugo per condire una pasta (usa una pasta piccola) oppure così come è accompagnato da fette di pane.

Pubblicato il 19/02/2012 | 0 Commenti

Torta salata al radicchio (x6)

Pubblicato in Mangiare con gli amici, Primi piatti, Tutte le ricette
  • in una pentola con fondo antiaderente metti 2 cucchiai di olio, 2 scalogni (un tipo particolare di cipolla più delicata, se non li trovi sostituiscili con 2 cipollotti) tagliati a fettine sottili e 250 grammi di radicchio rosso (pulito, tagliato a striscioline e lavato). Il radicchio non va scolato, mettilo nella pentola così come è appena tirato fuori dall’acqua di lavaggio.
  • fai cuocere le verdure per 10 minuti, mescolando ogni tanto. Devono “stufare” cioè cuocere piano piano nell’acqua del radicchio, alla fine devono rimanere morbide.
  • lava sotto il getto dell’acqua 100 grammi di gherigli di noci, tritali con il mixer e aggiungili alla verdura stufata.
  • in una teglia metti la pasta brisé lasciando sotto la carta da forno in cui è avvolta.
  • versa il composto di verdure e noci.
  • disponi sulle verdure 200 grammi di taleggio tagliato a fettine.
  • in una tazza sbatti 2 uova con un pizzico di sale e pepe, aggiungi 200 ml di panna e mescola.
  • versa il composto di uova e panna sopra il taleggio.
  • ripiega delicatamente i bordi della pasta brisé e fai cuocere in forno preriscaldato a 200° per 45 minuti.

Pubblicato il 01/01/2012 | 1 Commento