Crêpes integrali con albumi, ricetta base light

Dopo aver preparato la crema pasticcera alla vaniglia che ho usato per farcire la crostata di mirtilli per il mio compleanno, mi erano avanzati gli albumi. Ecco che ho deciso di preparare le crêpes integrali con albumi, molto più leggere e rustiche rispetto alle classiche e… senza grassi aggiunti nell’impasto! L’unico grasso sarà l’olio o il burro che vi servirà per ungere il padellino prima di fare la prima crêpe.

La ricetta di queste crêpes è neutra, non ho aggiunto né sale, né zucchero. Potrete poi sbizzarrirvi con le farciture dolci e salate! Ovviamente potete anche usare la farina bianca. Io ho usato la farina integrale perché dà sempre un tocco più rustico che mi piace un sacco 🙂

Crêpes integrali con albumi Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

Crêpes integrali con albumi

Ingredienti per circa 15 crêpes (diametro 15 cm):

  • 170 g albumi
  • 450 ml latte parzialmente scremato (circa)
  • 200 g farina integrale
  • olio o burro q.b.

Procedimento:

Con una frusta sbattere leggermente gli albumi, fino a renderli schiumosi.

Versare il latte e mescolare, sempre con la frusta.

Aggiungere quindi la farina, a poco a poco, e continuare a mescolare con la frusta.

Se l’impasto dovesse essere troppo denso, aggiungere un altro poco di latte.

Scaldare un padellino antiaderente (il mio di diametro 15 cm circa) e ungerlo con un pochino d’olio o di burro. Versare un mestolino di impasto sul padellino e lasciare cuocere 1 minuto per parte, quindi togliere la crêpe, metterla su un piatto e procedere così fino a terminare l’impasto.

Le crêpes integrali con albumi si possono anche consumare fredde.

Crêpes integrali con albumi Ricetta base Alice nella cucina delle meraviglie

Seguitemi anche su Facebook: Alice nella cucina delle meraviglie
…e su Pinterest, basta cliccare qui.

Precedente Fregola con melanzane e pomodori freschi, ricetta primo piatto vegano Successivo Insalata di orzo con zucchine, melanzane e peperoni grigliati, ricetta primo piatto vegano light

Lascia un commento

*