Ravioli ricotta e limonaria su crema vegan

Il post presenta contenuti sponsorizzati.

Avrei dovuto preparare questa ricetta in occasione di uno show cooking organizzato dall’azienda Valbona in collaborazione con l’Orto Botanico di Padova ma, purtroppo, mi sono rotta un gomito ed è saltato questo appuntamento cui tenevo moltissimo.

Vi propongo lo stesso la ricetta dei ravioli di ricotta e limonaria, serviti su una deliziosa crema vegan di peperoni e carote, sperando di riproporla live appena sarò guarita 🙂

 

Ravioli ricotta, cucina con sara
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    6 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la pasta all’uovo:

  • Farina 00 250 g
  • semola di grano duro 50 g
  • uova 3
  • sale fino 3 pizzichi
  • olio extra vergine di oliva 3 cucchiai
  • curcuma 1 cucchiaino

Per i ripieno:

  • ricotta vaccina 100 g
  • parmigiano reggiano 50 g
  • limonaria 3 foglie
  • sale fino 1 pizzico

Per la crema vegan:

  • latte di soia o vaccino 100 ml
  • crema vegan di peperoni e carote Valbona 2 vasetti

Per il condimento:

  • parmigiano reggiano 100 g
  • olio extra vergine di oliva 3 cucchiai

Preparazione

  1. Iniziare preparando la pasta fresca all’uovo.

    Sulla spianatoia disporre le due farine a fontana; al centro aggiungere le uova leggermente sbattute con una forchetta, il sale, l’olio e la curcuma.

    Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

    Stendere l’impasto in sfoglie sottilissime.

    Preparare il ripieno: in una ciotola versare la ricotta e schiacciarla con una forchetta; unire la limonaria, il parmigiano reggiano e regolare di sale. Mescolare bene, fino ad ottenere una consistenza cremosa.

    Passare alla preparazione dei ravioli.

    Versare il ripieno di ricotta e limonaria in una sac a poche e creare delle palline di ripieno, separate l’una dall’altra, su una sfoglia. Appoggiare sopra un’altra sfoglia di pasta e premere delicatamente per fare uscire l’aria. Ricavare i ravioli con l’aiuto di un coppa pasta.

    Premere i bordi del raviolo schiacciandoli con i rebbi della forchetta, per evitare che si aprano in cottura.

    Preparare la crema vegan di peperoni e carote semplicemente stemperandola insieme al latte, a fiamma bassissima.

    Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata per circa 6 minuti (a seconda dei gusti); condirli con olio extra vergine di oliva. Servire i ravioli sulla crema vegan e spolverizzare con il parmigiano.

    Buon appetito!

Note

La cedrina, nota come limonaria, erba Luigia o verbena odorosa, è un arbusto perenne nativo del Sud America, che si trova anche in Nord America ed Europa. La pianta cresce fino a un’altezza di 2 metri e dà un forte profumo di limone che si intensifica quando le foglie sono strofinate o schiacciate.

Le foglie aggiungono un lieve sapore di limone a tantissime preparazioni culinarie.

 
Precedente Sfoglie di pane senza lievito e senza olio Successivo Pancakes salati con salmone e fiocchi di latte

Lascia un commento