Fritto misto alla piemontese piatto unico vecchia tradizione

Fritto misto alla piemontese piatto unico vecchia tradizione

Un piatto unico straordinario il fritto misto alla piemontese, un piatto unico di vecchia tradizione, dove raggruppa carne, frutta, verdura, un pasto completo dal sapore eccezionale, ha una difficoltà media di realizzazione, con la buona volontà e la voglia di assaggiarlo certamente avrete un successo meritato fra i commensali. 

Illustriamo ingredienti e preparazione per 4 persone.

Ingredienti per il semolino:

  • 200 grasmmi di Zucchero
  • 125 grammi di Semola
  • 0,5 lt di Latte
  • 1 scorza di limone
  • Sale

Ingredienti per carne e ortaggi:

  • 4 bistecchine di Vitello
  • 4 polpettine di Carne macinata
  • 1 Animelle di vitelo,
  • 200 grammi di Filoni (schienali di vitello)
  • 1/2 di Cervella di vitello
  • 4 fettine di Fegato
  • 4 pezzetti di Salsiccia
  • 4 Amaretti
  • 1 Mela a fette
  • 1 Pera a fette
  • 1 banana a fettine
  • 4 Fiori di zucca
  • 4 fette melanzane
  • 4 Uova
  • Pangrattato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.

Preparazione:

Per il semolino
Portare ad ebollizione il latte con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata e aggiungete a pioggia la semola amalgamandola con la frusta. Cuocete per cinque minuti, rovesciate in uno stampo e lasciate raffreddare per un giorno.

Per il fritto
Sbollentate le cervella, i filoni e il lacetto per tre minuti e scolateli. Tagliate tutte le carni a fettine e il semolino freddo a losanghe. Infarinate gli amaretti, le mele, le pere e le banane. Sbattete due uova, immergete i semolini gli amaretti, le mele, le pere, le melanzane e le banane infarinati e passate il tutto nel pane grattugiato.

Passate le carni nelle altre due uova sbattute e nel pane grattugiato. Amalgamate l’uovo con la carne tritata, il parmigiano grattugiato, il pepe; formate delle polpettine ed infarinatele.

Fate friggere tutti gli ingredienti impanati in una padella di ferro, con olio extravergine di oliva bollente: prima il dolce, poi il salato, curandovi di cambiare olio ogni volta.

A parte, rosolate il fegato infarinato per 3’  e la salsiccia bucandola con una forchetta.

Servire il fritto misto caldissimo. Salare alla fine.

Vini consigliati: questo piatto unico di vecchia tradizione piemontese si abbina con Vino Rosso Fermo, leggero, quali ad esempio: Colli Orientali del Friuli Bianco Superiore Doc, Colline Saluzzesi Rosso Doc, Garda Barbera Doc, Grignolino del Monferrato Casalese Doc, Grignolino d’Asti Doc, Langhe Rosso Doc, Piemonte Grignolino Doc.

Fonte: Vinit-finedininglovers