Frittata ai funghi porcini e porri, ricetta

La frittata ai funghi porcini e porri è un secondo piatto molto saporito e gustoso, aromatizzato all’era cipollina è l’ideale da portare in tavola anche tagliata a cubetti come aperitivo nel caso di ospiti.

Una porzione di frittata ai funghi porcini e porri fornisce circa 250 kcal.

Frittata ai funghi porcini e porri - Cucina per caso con Amelia
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 8 Uova
  • 1 cucchiaino Erba cipollina (Essicata)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 Porro
  • 1 pizzico Sale fino
  • 1 Fungo porcino fresco (50 g porcini secchi)
  • 1 pizzico Pepe nero

Preparazione

  1. Frittata ai funghi porcini e porri - Cucina per caso con Amelia

    Sbattere con una forchetta le uova con l’erba cipollina.

  2. Frittata ai funghi porcini e porri - Cucina per caso con Amelia

    Mondare e lavare il porro tenendolo un po’ in ammollo,  tagliarlo a rondelle sottili.

    Prendere un tegame da frittata, aggiungere l’olio, scaldare e far stufare il porro (salare)  per una decina di minuti con il coperchio.

    Spazzolare il fungo porcino, passarlo con la Scottex e ridurlo a dadini.

    Aggiungerlo ai porri, spolverare di pepe e proseguire la cottura per altri 10 minuti senza coperchio.

  3. Frittata ai funghi porcini e porri - Cucina per caso con Amelia

    Versare le uova nel tegame, coprire con il coperchio e mettere il tegame sul fornello grande ma al minimo.

  4. Frittata ai funghi porcini e porri - Cucina per caso con Amelia

    Dopo 5 minuti aiutandovi con l’altra metà del tegame da frittata o con un coperchio, girare la frittata ai funghi porcini e porri.

  5. Frittata ai funghi porcini e porri - Cucina per caso con Amelia

    Lasciate cuocere anche dall’altra parte la vostra frittata ai funghi porcini e porri.

  6. Frittata ai funghi porcini e porri - Cucina per caso con Amelia

    La frittata ai funghi porcini e porri va consumata calda o tiepida, ideale è accompagnarla con un insalata fresca e una fetta di pane, io adoro quello nero ai sette cerali (clicca qui per la ricetta).

    Se ti piacciono le mie ricette e vuoi seguirmi anche su Facebook clicca qui e metti mi piace alla mia pagina per ricevere le notifiche su ciò che pubblico.

Print Friendly, PDF & Email

Comments

Precedente Pieghe e lievitazione del pane fatto in casa Successivo Tortelli dolci di nonna Rita

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.