Zuppa di cipolle furbetta

La zuppa di cipolle o ” soupe à l’oignon”, (che fa più chic!) io la mangerei almeno una volta alla settimana. Solo che… taglia le cipolle, piangici sopra, prepara il brodo perché quello col dado non sa di nulla….insomma va a finire che ci rinuncio. Ma da quando hanno “inventato” le cipolle tagliate e surgelate e il brodo pronto in brick la preparo spesso e volentieri e devo dire   che non ha nulla da invidiare alla classica parigina!Zuppa di cipolle furbetta

Andiamo allora a preparare la nostra zuppa di cipolle furbetta

Ingredienti:

1 busta da 450 grammi di cipolle a fatte surgelate o cipolle fresche tagliate sottilmente

50 grammi di burro

due cucchiai di farina

mezzo bicchiere di vino bianco

1 litro di brodo di manzo pronto in brik

150 grammi di emmental francese

15 crostini di pane ( se avete la baguette meglio, altrimenti fa lo stesso!)

sale e pepe qb

 

Procedimento:

Mettete in una casseruola o in un wok le cipolle  il burro e lasciatele imbiondire a fiamma molto bassa in modo che non scuriscano. Salate e pepate.

IMG_2956

Quando saranno morbide e appena colorite versatevi due cucchiai di farina setacciati.

IMG_2964

Mescolate bene alzando un poco la fiamma per un paio di minuti, aggiungete il vino e sempre mescolando fatelo ritirare. Versate ora il altro di brodo e dal momento in cui riprende il bollore lasciate cuocere sempre a fuoco moderato per circa mezz’ora o quaranta minuti (dipende dalla densità che preferite).

IMG_2967

Intanto accendete il forno a 200 gradi e tagliate, le vostre baguette a fettine e fatele abbrustolire sulla placca e grattugiate l’emmental.

Quando la zuppa sarà pronta potete fare in due modi: se avete delle piccole cocotte da forno potete già porzionare la vista zuppa versandone il contenuto in quattro di queste, ricoprirle coi crostini e una manciata di emmental e infornare a 200-250 gradi a seconda del vostro forno fino a che l’emmental si sarà fuso e risulterà leggermente dorato. Io non avendo ancora acquistato le cocotte ho messo la zuppa in una pirofila trasparente, l’ho ricoperta di crostini e di emmental e l’ho infornata così.

Mio marito ed io l’abbiamo gustata con un buonissimo Amarone e devo dire che…ci siamo innamorati di nuovo!IMG_2974

Fatemi sapere e…buon appetito!

 

 

 

 

Precedente Cannelloni di galette sarrasin ai funghi Successivo Risotto di zucca al Chianti con finocchietto selvatico

4 thoughts on “Zuppa di cipolle furbetta

  1. maria pia il said:

    la proverò. se è così buona inutile perderci le due ore e mezza che ci impiego io

I commenti sono chiusi.